Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Gudonia stravince il derby con il CreCas

La formazione di Della Libera si impone per 5-1, gli ospiti pagano le tante assenze



GUIDONIA – CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA  5 – 1

MARCATORI
Cordiali 8' pt, Figà 20' pt, Margian 31' pt (G), Di Gianfelice 3' st (C), Tulli 8' st, Cordiali 19' st (G)   

GUIDONIA Ermuraki, Ongaretto, Proietti (14' st Gergy), Santamaria, Talone, Andreangeli (33' st Monaco), Frezzotti (31' pt Tulli), Figà, Rubeis, Cordiali, Margian (29' st Delle Vedove) PANCHINA Andollina ALLENATORE Della Libera 

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Arbace, Meucci, Caselli, Brandi (10' st De Cicco), De Piccoli, Antonelli, Cupelli, Di Gianfelice, Alivernini, Di Luca, Uccellini PANCHINA Cupidi, Serratore ALLENATORE Cola 

ARBITRO Dodoiu di Tivoli 

NOTE Espulso al 39' st Della Libera. Ammoniti Cordiali, Margian, Di Gianfelice. Angoli 3 – 3. Rec. 1' pt, 0' st.  

Uno scatto prima del fischio d'inizioAl “Comunale” il derby tra Guidonia e CreCas Città di Palombara si colora di giallorossoblu: i ragazzi di Della Libera rifilano cinque gol a un CreCas spento e con tante, troppe assenze. I padroni di casa impongono il proprio ritmo alla gara fin dalle prime battute e all'8' è uno splendido Cordiali ad aprire le danze, quando da fuori area sferra il tiro infilando sotto la traversa. Il raddoppio giunge al 20' grazie a Figà, bravo a incornare sul calcio d'angolo battuto da Rubeis. Inesistenti gli ospiti, che al 31' subiscono la terza rete: scambio corto dalla bandierina tra Margian e Cordiali, con quest'ultimo che appoggia per il numero undici, il cui rasoterra da posizione defilata beffa Arbace. Timida al 44' la reazione dei sabini, quando si distendono con Antonelli, che riceve da Di Luca sulla sinistra e crossa al centro, con la palla svirgolata da De Piccoli sui piedi di Uccellini, che prova da distanza ravvicinata trovando l'opposizione di Ermuraki. Nei primi minuti della ripresa i locali si rilassano e al 3' Di Gianfelice approfitta di un retropassaggio di Talone per Ermuraki e spinge la palla in rete per il 3 a 1. Immediata la risposta del Guidonia: 5' più tardi filtrante di Cordiali per Tulli, che, probabilmente in outside, piazza la sfera alle spalle dell'estremo difensore avversario. Il duo Cordiali – Tulli fa scintille e da una sponda di Tulli è proprio il numero dieci a firmare la manita con un colpo di tacco al 19'. Il CreCas ha la sua unica occasione della seconda frazione di gara al 24': triangolazione Di Gianfelice – Cupelli, con quest'ultimo che dal fondo serve il compagno, la cui conclusione è completamente fuori misura. Ad evitare la sesta marcatura tiburtina è Arbace, che al 43' compie il miracolo sul tentativo di Tulli.