Notizie
Categorie: Dilettanti

Il I memorial "Angeli di quartiere" va all'Atletico Tor Bella Monaca

Il triangolare è intitolato in ricordo dei giovani Tony e Tiziano



Ladaga e Remiddi con le maglie per Tony e TizianoSi è disputato, al Carlo Panichelli, il primo Memorial “Angeli di quartiere”, in ricordo di Tiziano e Tony, prematuramente scomparsi. Il memorial ha visto affrontarsi in un triangolare Atletico Torbellamonaca, Real Cava Frattocchie 78 e Sporting Torbellamonaca. Al termine dei tre incontri da 45 minuti ciascuno, a guadagnare la vetta della classifica è stato l’Atletico (squadra di Prima categoria), capace di battere sia il Real Cava Frattocchie che lo Sporting Torbellamonaca con quest’ultimo ottiene il secondo posto. Nonostante il team di Persico sia stato l’unico a vincere nei match disputati, va detto che tutte e tre le squadre hanno sfoderato buone prestazioni. 


Le gare ATLETICO TORBELLAMONACA 3 REAL CAVA FRATTOCCHIE 0 - MARCATORI Mazzullo, Patrizi, Ciferri

La partita inaugurale vede affrontarsi Atletico Torbellamonaca e Real Cava Frattocchie. Le prime emozioni, ed il primo gol, arrivano già in avvio. Dopo un’occasione per parte su calcio di punizione, i bianco-neri sbloccano il risultato con Mazzullo, abile nell’insaccare di testa al termine di una bella azione corale. Anche il raddoppio viene realizzato in bello stile. Patrizi, infatti, sigla il 2-0 dopo uno scambio sulla destra con Ciferri. Proprio Ciferri trova la terza rete, tirando in corsa dopo una respinta del portiere Tolba. La prima sfida si chiude, quindi, con un rotondo 3-0 per l’Atletico. 

SPORTING TORBELLAMONACA 1 REAL CAVA FRATTOCCHIE 1 - MARCATORI 7’ Antonini (R), 40’ Taglieri (S) rig. 

La seconda partita del Memorial inizia nel migliore dei modi, con Sporting e Real che partono forte. La prima occasione è per gli uomini di Fiaschetti: bel passaggio di Ciancamerla per Giusto, che entra in area e tira di destro, trovando la presa di D’Agostino. Gli ospiti replicano al 7’, quando Antonini viene servito in buona posizione e, con un pallonetto, apre le marcature. Cinque minuti dopo, Taglieri appoggia il pallone ad Abatecola che cerca il pareggio dal limite, ma D’Agostino blocca. Tra il 18’ ed il 24’ viene sfiorato in due occasioni il raddoppio: prima Neroni entra in area dalla sinistra e manca di pochissimo la porta con un diagonale, poi ci prova Falchi dal limite, su sponda di Squillace, ma Magretti blocca. Sull’altro fronte, al 27’, il tiro di Cesari viene intercettato a centro area da Abatecola, che calcia di destro e D’Agostino si salva di piede. Un’azione molto simile si verifica al 34’, quando Remiddi tira dalla distanza ma la palla arriva tra i piedi di Ciancamerla, che ci prova col mancino ma spedisce tra le braccia del portiere. Il pareggio arriva al 40’, quando Ciancamerla guadagna un rigore e dal dischetto Taglieri insacca. Gli arancio-neri potrebbero anche completare la rimonta al 43’, quando Ciancamerla, ben servito da Ladaga, ci prova con un potente diagonale e trova la respinta di D’Agostino. E’ l’ultima emozione della gara, che si chiude sull’1-1; entrambe le squadre ottengono così il loro primo punto.Alessio Vernile e Besi Qamili

ATLETICO TOR BELLA MONACA 2 SP.TORBELLAMONACA 0 - MARCATORI: 3’ Dantimi, 7' Santodonato 

L’ultima partita del Memorial è quella decisiva: chi si impone vince il torneo. L’Atletico parte meglio e già al 3’ si ritrova in vantaggio: Dantimi con un preciso sinistro da fuori area sorprende Magretti sul primo palo. Quattro minuti dopo, ecco il 2-0 di Santodonato, che insacca di testa dopo la punizione di Cerroni deviata sul palo da Magretti. Lo Sporting replica al 9’, con un’incornata di Abatecola, su angolo di Ciancamerla, che finisce alta. Col passare dei minuti la gara si fa più equilibrata, ma le migliori occasioni sono per gli uomini di Persico. Tra il 33’ ed il 41’ si rende pericoloso Cerroni, prima su punizione e poi in rovesciata, ma in entrambi i casi manca di poco il bersaglio. Allo scadere ci prova Romozzi, lanciato a rete, ed Amici salva la porta. Finisce così 2-0 per l’Atletico Torbellamonaca, che vince il primo Memorial “Angeli di Quartiere”. In conclusione, si è trascorsa una bella giornata al “Panichelli”, dove non è mancato il bel calcio ed, ovviamente, un po’ di commozione. Con la speranza di assistere ancora ad eventi come questo, mandiamo un caloroso abbraccio alle famiglie di Tiziano e Tony.