Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il La Rustica cancella il primo passo falso e cala il poker contro La Sabina

Finisce 4-1 per la formazione di Rossi



LA RUSTICA Battisti, Aquino T. (5’st Del Prete), Verdolini, Anselmi, Persia, Latini, Mancini, Campana (25’st Tassone), Pacetti, Spinetti PANCHINA Aquino D., Di Tomassi, Guidi, Iannuzzi, Giglioni, Angeloni ALLENATORE Rossi 

LA SABINA Murante, Virlan, Ceccarelli, Viola, Delle Moanche, Amoroso, De La Valle A., Di Rocco (24’pt Ferraioli), Bocchini, Croce (20’st Corinaldesi), Prioteasa PANCHINA Pegza, Bonafede, Liberati, Proteasssa. Filabozzi ALLENATORE Gentili 

ARBITRO Portanova di Aprilia ASSISTENTI Pignalosa di Formia, Caira di Cassino 

NOTE Espulsi Virlan (LS) Ammoniti Mancini (LR), Ferraioli (LS), Latini (LR), Ceccarelli (LS), Persia (LR), Pacetti (LR) Angoli 5 – 3 Rec 1’pt – 3’st


Image titleIl La Rustica riscatta il passo falso della pima giornata i campionato battendo per 4 a 1 gli ospiti de La Sabina, ferma a quota 3 dopo la prima vittoria con il Casal Barriera. Il taccuino degli appunti ci accompagna al racconto della gara raccontando di un avvio subito acceso: dopo un primo tentativo di Della Valle A., Delle Monache sblocca la gara già al 4’. Il numero 5 ospite si incarica di battere un calcio di punizione dal limite del vertice alto di destra dell’area di rigore e il suo tiro di mezzo esterno si infila sotto la traversa per lo 0 a 1 La Sabina. La reazione della squadra di casa è affidata alla palle inattive, ma Murante è attento e così bisogna attendere il 15’ perché la gara cambi volto nuovamente. Al quarto d’ora infatti Virlan atterra Spinetti in area ed il signor Portanova di Aprilia, dopo un breve colloquio con il collaboratore di linea, espelle il numero 2 de La Sabina e fischia il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso numero 10 de La Rustica: il tiro centrale è parato da Murante, ma il numero 1 ospite nulla può sulla facile ribattuta di Spinetti per l’1 a 1 che riporta la gara in parità. I gialloneri cambiano modulo variando sul 4-4-1 per cercare di sopperire all’handicap dell’espulsione: gli ospiti potrebbero passare nuovamente quando al 30’ Amoroso anticipa difesa e Battisti con un colpo di testa che si spegne di poco a lato della porta biancorossa. Il primo tempo si chiude così sul pari e il racconto della gara ci accompagna al 2’ della ripresa quando il La Rustica passa in vantaggio: Spinetti riceve palla sulla sinistra e fa partire l’immediato traversone per Pacetti che solo in area avversaria appoggia il pallone in rete per il 2 a 1 dei padroni di casa. Lo svantaggio sembra spegnere le fasi costruttive de La Sabina, ma l’undici di Mr Gentili potrebbero pareggiare al 16’ quando Viola fa tutto bene andando al doppio dribbling ravvicinato che lo porta a tu per tu con Battisti, ma il difensore ospite al momento della conclusione calcia sporco facilitando l’intervento del portiere biancorosso. Dura lex, sed lex, quella che sul cambio di fronte porta al goal il La Rustica: Mancini, fra i migliori in campo, raccoglie un pallone dal limite e lascia partire un rasoterra che supera Murante per il goal del 3 a 1. Al 22’ ancora padroni di casa in attacco: Pacetti trova un buon filtrante per Spinetti che prova il lob, ma trova la parte alta della traversa a portiere battuto. La partita si chiude definitivamente al 34’: angolo per l’undici di casa, il pallone arriva sui piedi di Tassone che al volo chiude la gara sul definitivo 4 a 1 che manda le squadre negli spogliatoi.