Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Ladispoli brinda, in attesa dei regali dal campo

Ieri sera la società del presidente Paris si è fatta gli auguri di Natale



© photosportromaUna festa di Natale splendida, quella organizzata nella giornata di ieri al ristorante Il Tegolino dall'US Ladispoli. Nel pomeriggio presenti i bambini della scuola calcio, che hanno anche partecipato ad una riffa e goduto dell'ampio buffet offerto dal club. In serata la splendida cena dedicata all’agonistica, con karaoke, animazione e ballerine brasiliane ad intrattenere i numerosi partecipanti. Il presidente Umberto Paris nel suo discorso ha prima rivolto un ringraziamento particolare ai fratelli Capozzi (in un momento particolarmente toccante, vista la scomparsa della sorella) e al responsabile del settore giovanile Mauro Zini, presente alla serata nonostante qualche problema di salute. La grande crescita del vivaio rossoblu è per larga parte merito suo. Poi spazio al punto sui lavori del nuovo centro sportivo, che dovrebbe essere pronto per l’inizio di Settembre, come confermato dall’Assessore con delega ai lavori pubblici di Ladispoli Marco Pierini. La stagione sta procedendo particolarmente bene, con tutte le formazioni rossoblu ai vertici (il peggior piazzamento attuale è la quinta posizione, ndr), ma il sogno nel cassetto è raggiungere la Serie D con la prima squadra: “Ci piacerebbe salire in Interregionale e ci proveremo, ma se non dovesse accadere non sarà un dramma. La cosa più importante è avervi tutti qui con noi: questa è la più grande vittoria della nostra società”. Ha chiuso l’evento lo spettacolo di cabaret, con tre personaggi d’eccezione: il mago Alivernini, Alberto Caiazza ed Antonello Costa. Da sinistra: Mauro Marinelli, resp. sett. giov., Claudio Dolente, allenatore Juniores, Mauro Zini, ds settore giovanile © photosportroma