Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Il Ladispoli frena l'Urbetevere e il Savio scappa

Termina senza reti la sfida del Marescotti, un risultato giusto per quello che si è visto in campo con i tirrenici più pericolosi nel primo tempo, gli ospiti nel secondo



8a Giornata - 09 nov 2014
0 - 0

LADISPOLI De Maio 6, Marra 6, Patelli 6 (18'st Mastropietro 6), Enasoaei 6.5, Bulgarini 6.5 (25'st De Martinis 6), Veneziale 6, Mei 6 (35'st Aliberti sv), De Carli 6, Pellecchia 6, Manzari 6, Pranzetti 6.5 (21'st Piromalli 6) PANCHINA Troiani, Virgili, Roscioli ALLENATORE Marinelli 

URBETEVERE Carolis 6.5, Mezzetti 6 (12'st Monaldi 6), Trilenco 6, Tuminiello 6, Paola 6, Mengoni 6, Santarelli 6.5 (17'st Zappalà 6), Campo 6 (23'st De Marchis 6), Cipriani 6, Vartolotta 6 (21'st Meloni 6), Parventi 6 (30'st Ferretti 6.5) PANCHINA Colagrossi, Borlone, Sbrozzi ALLENATORE Lillo 

ARBITRO Bugoni di Civitavecchia, 5.5 

NOTE Angoli 1-0. Rec. 1'pt - 3'st.

Le squadre a centrocampo © Gazzetta RegionaleDecisamente meglio il Ladispoli in avvio. Nella squadra ospite emergono alcune incertezze in fase difensiva, soprattutto sul versante mancino, dove infatti Marra, De Carli e Pranzetti cercano frequentemente di inserirsi. Ma anche il fianco destro non pare al sicuro. In un paio di occasioni solo la scarsa precisione di Pellecchia, giustificato dalla velocità dell'avanzata e dal campo non proprio in perfette condizioni, salva la porta di Carolis dalle relative fucilate dell'attaccante tirrenico. L'Urbetevere predilige invece la corsia centrale: sono numerosi infatti i palloni in verticale a cercare Vartolotta o Cipriani, entrambi però ingabbiati nei continui raddoppi della buona difesa locale. Vicinissimi alla rete al 33' i ragazzi di Marinelli. In occasione di una punizione di Pranzetti dal vertice mancino, Patelli sfrutta un rimbalzo in mischia ma trova un ottimo Carolis tra sé e il gol. Al 35' il pericolo però è per De Maio, in uscita sulla verticalizzazione di Santarelli per Vartolotta: il portiere tocca e sporca il pallone che il numero dieci capitolino non riesce quindi ad addomesticare e piazzare a rete. Un minuto dopo si chiude la frazione, ancora sullo 0-0.

Nel secondo tempo al 4' Santarelli sfrutta una palla orizzontale da sinistra e tira al volo sottomisura, mancando di poco lo specchio. Replica Pranzetti su punizione dalla distanza, con un tiro diretto e teso ma su Carolis che blocca. Le squadre ora sono decisamente più lunghe rispetto ai primi 35'. L'Urbetevere inoltre è molto più quadrato e propositivo rispetto al primo tempo. Al 20' Parventi cicca incredibilmente il tocco dello 0-1 sottoporta; bellissimo il cross dal fondo di Cipriani. Gran conclusione di Pellecchia dal vertice basso al 30': palla sotto la traversa ma deviata da Carolis in corner. Incredibile al 34' il palo pieno di Ferretti. La gara si scalda (da vari punti di vista) proprio sul finire. Brividi per De Maio allo scadere per la forte pressione ospite, ma il portiere, e la sua difesa, rispondono bene. Termina con un giusto 0-0.