Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Ladispoli sfata il tabù trasferta battendo per 2-0 il Montecelio al "Fiorentini"

Uno - due letale firmato Federici e Gravina, che vanno a segno nel giro di tre minuti



MONTECELIO- LADISPOLI 0-2 

MARCATORI
Federici 17’ pt (L), Gravina 20’ pt (L) 

MONTECELIO Sposato 6, Di Brango 5, Piantadosi 5.5, Sganga 5, Basciani 5, Roselli 5.5, Cesaro 5.5, D’Epifanio 5 (1’ st Cervini 5.5), Scerrati 5, Sistopaoli 5 (8’ st Sorrentino 6), Cassetti 5 (20’ st Ruggeri 5.5) PANCHINA Raffaelli, Renzi, Valentini, Cesaretti ALLENATORE Amici 

LADISPOLI Romano 6, Roscioli 6, Martini 6.5, Mannozzi 7 (38’ st Soldano sv), Castelletti 7, Palmisani 7, Marvelli 6.5 (28’ st Bacchi 6), Tollardo 6.5 (20’ st Pugliese 6), Federici 7, Iannotti 7, Gravina 7 PANCHINA Marini, Giannattasio, Bernardini, Scaramozzino ALLENATORE Solimina 

ARBITRO Pacella di Roma 2, 5.5 

ASSISTENTI Passero e Filabozzi di Roma 1 

NOTE Ammoniti Gravina, Cesaro, Cassetti, Palmisani Angoli 4-7 Rec. 1’ pt, 3’ st  

Uno scatto dalla garaIl Ladispoli, nonostante le assenze, sfata il tabù trasferta rialzando la testa dopo il ko di mercoledì con il Fonte Nuova. La formazione di Solimina, infatti, piega per 2-0 il Montecelio grazie alle reti di Federici e Gravina nella prima frazione. Successo meritato, con gli ospiti che hanno giocato meglio e creato di più, specialmente nei primi 45’, quando i padroni di casa non si sono praticamente mai fatti vedere dalle parti di Romano.  

Primo tempo. Subito pericolosissimo il Ladispoli dopo venti secondi, con Marvelli che riceve da Gravina, ma in area, defilato sulla sinistra, conclude malissimo. Poco dopo errore di Piantadosi che controlla male, Marvelli gli soffia il pallone, ma il suo tiro in diagonale dalla destra è debole e facile per Sposato. All’11’ arriva la risposta del Montecelio con una splendida palla in mezzo dalla sinistra di Piantadosi per Scerrati, che in scivolata non arriva sul pallone, ma il numero nove era in posizione irregolare secondo il primo assistente. Sei minuti dopo passa in vantaggio il Ladispoli: splendido suggerimento di Tollardo per Iannotti, che dal fondo mette un pallone arretrato per Federici, che mette senza difficoltà il pallone alle spalle di Sposato. Tre giri d’orologio e c’è il raddoppio degli ospiti, con un cross dalla sinistra di Mannozzi per il bellissimo colpo di testa di Gravina sul primo palo che fulmina Sposato. Al 34’ rossoblu vicinissimi al tris: palla di prima di Iannotti per Federici, che sulla sinistra scarica per Martini, cross sul primo palo per Gravina che devia, ma non trova da posizione ravvicinata manda alto. Finalmente si rivede il Montecelio, con un pallone basso di Cesaro deviato da un difensore, con Romano bravo a deviare in angolo. Nel recupero cross dalla destra di Cesaro per Cassetti che colpisce al volo, centrale e facile per l’estremo difensore ladispolano.  

Secondo tempo. Nella ripresa subito aggressivo il Ladispoli con il tiro a giro di Mannozzi su cui è bellissima la risposta di Sposato, che mette in angolo. Al 12’ il Montecelio prova ad accorciare le distanze su un pallone messo sul secondo palo da Sorrentino, ma Piantadosi sul secondo palo viene anticipato da un difensore ospite che mette in corner. Clamorosa chance sprecata due minuti dopo da Scerrati che, libero da marcature, sotto porta in spaccata manda clamorosamente fuori il suggerimento di Piantadosi. I gialloblu ora spingono e mettono i brividi a Romano con un colpo di testa di Sorrentino che di testa devia un cross di Di Brango, ma non trova la porta. Al 24’ Iannotti soffia la sfera a Di Brango e allarga per Mannozzi, che sbaglia il pallone decisivo Federici, con Roselli che salva. Montecelio sfortunato al 29 quando Sorrentino, uno dei pochi a salvarsi tra i padroni di casa, prova la conclusione dalla destra che scheggia l’incrocio. Due giri d’orologio e la formazione di Amici sfiora ancora il gol: Di Brango trova Cesaro, palla in area, velo di Scerrati per Sorrentino il cui tiro viene deviato, poi Castelletti libera l’area salvando a un metro dalla linea di porta. Si rivedono gli ospiti al 34’ con una bella azione personale di Federici, che salta un avversario e in area conclude, ma Sposato in uscita disperata tocca e mette in angolo. Al 36’ episodio sospetto in area con Roscioli che spinge Cesaro, che su un bel cross di Scerrati avrebbe potuto colpire di testa da posizione favorevole, ma il direttore di gara lascia correre. Ladispoli pericoloso al 40’ con un lancio di Castelletti per Federici, gran tiro di prima intenzione e Sposato mette in angolo. Nel finale di partita lancio di Roselli per Piantadosi che stoppa e tira battendo Romano, ma il direttore di gara ferma tutto per il fuorigioco del terzino. Gol annullato anche agli ospiti poco dopo. Federici mette dentro dopo che Sposato aveva respinto un tiro di Iannotti, ma l’assistente segnala la posizione irregolare del numero nove. Nel recupero, infine, Sposato è bravo a respingere una conclusione di Soldano.