Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Ladispoli supera per 1-0 il Tolfa nella penultima amichevole precampionato

Decide il gol nel finale di gara siglato da Iannotti su calcio di rigore



Uno scatto dall'amichevoleVittoria per 1 a 0 in quel di Tolfa nella penultima amichevole precampionato. Buone indicazioni per ciò che riguarda la crescita della squadra, anche se rispetto alle ultime sfide è mancata un pò di brillantezza complici i carichi di lavoro che stanno portando i tirrenici verso l'inizio del torneo. Soddisfazione in via del Campo Sportivo per una squadra che cresce e che presto vedremo sicuramente su altri registri. Senza Castelletti e Palmisani ancora out Solimina manda in campo Romano tra i pali, Martini e Roscioli sugli esterni, Pace e Vincenzi centrali. In cabina di regia Bacchi al fianco di Mannozzi e De Vecchis con Marvelli e Gravina esterni. Davanti unica punta Berardi. Il primo tempo stenta a decollare e la prima azione di gioco la troviamo con una mischia in area dopo 15' che non trova il contatto giusto. Al 20' su calcio di punizione da pochi metri dal vertice alto dell'area di rigore Bacchi prova la botta in diagonale che colpisce l'incrocio dei pali esterno ed esce. Ci prova poi Berardi ma il suo tiro esce di gran lunga alto sopra alla traversa. Il Ladispoli chiude il Tolfa nella propria trequarti e Marvelli al momento di calciare di fronte al portiere viene falciato in area, per l'arbitro però non è rigore. Acuto anche per i padroni di casa che colpiscono la traversa con un tirocross dalla linea del corner. Nel finale Gravina la mette dentro ma ancora una volta la palla scivola fra le maglie dei calciatori e si spegne a lato. Nella ripresa consueta girandola di sostituzioni e partita sicuramente più vivace. Ci prova ancora Bacchi su punizione, la prima botta viene ribattuta dalla barriera e sul successivo tiro al volo la sfera si spegne a lato. Ancora una mischia in area con Vincenzi ben appostato a mancare l'appuntamento con il pallone. Il Tolfa ci prova con una botta in diagonale salvata da un ottimo intervento di Marini che si rifugia in corner. Sull'angolo la sfera taglia tutta l'area di rigore e Bentivoglio lasciato solo prova il tiro che però si spegne a lato. Nel finale l'azione più bella di tutta la partita. Scaramozzino lancia Pagliuca dal cerchio di centrocampo. L'esterno '97 appoggia per Federici che in corsa lascia partire una botta parata di pugno dall'estremo difensore avversario. Allo scadere su cross dalla destra ancora Federici viene atterrato. Dal dischetto si presenta Iannotti che sigla il gol vittoria per i rossoblu. Dopo la partita il patron Paris ha portato la comitiva tirrenica a cena in un noto ristorante della zona per dare l'avvio a questa nuova stagione.