Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Ladispoli viola il Testa: Levano stende il Tor di Quinto

Un gol dell'esterno destro a metà del primo tempo permette ai tirrenici di conquistare tre punti pesanti. I padroni di casa tentano di reagire, ma senza riuscire a pungere



TOR DI QUINTO – LADISPOLI              0-1 

MARCATORI 22’pt Levano 

TOR DI QUINTO Somma 6.5, Rossi 6, Scriva 6.5, N’Dah 6.5, Verzari 6, Porfiri 6.5, Corsetti 5.5 (4’st Tomaselli 7), Musumeci 6, Di Girolamo 5.5, Nicolucci 7, Monteleone 5.5 (25’st Penge 5.5) PANCHINA Carlucci, Torlai, Marulla, Giulitti, Teruzzi ALLENATORE Vergari 

LADISPOLI Basili 6.5, D’Alberti 6 (16’st Collepiccolo 6), Casillo 6, Vincenzi 6, Giannattasio 6.5, Cassi 7, Levano 6.5 (19’st Petrone 6), Morasca 7 (15’st Di Marco 6), Di Carlo 6, Mariani 6, Scaramozzino 6.5 (30’st Peluso 6.5) PANCHINA Molinari, Polistena ALLENATORE Dolente 

ARBITRO Campilani di Tivoli, 6 

NOTE Ammoniti Verzari, Rossi, Morasca, Levano, Collepiccolo, Cassi. Angoli 2-2. Rec. 1’pt – 5’st. 

Colpaccio Ladispoli © photosportroma.itStop interno del Tor di Quinto, battuto al Testa per uno a zero dal Ladispoli di Dolente che grazie a questa vittoria raggiunge in classifica proprio i ragazzi di Vergari. Partita non spettacolare, tanto agonismo ma poche occasioni da rete, gli ospiti dopo essere passati in vantaggio nel corso del primo tempo si difendono bene concedendo poco agli avversari, ed alla fine si portano a casa i tre punti in palio. 

Parte l’incontro, e le due compagini saltano la fase di studio e si affrontano da subito a viso aperto; la prima sortita offensiva è di marca Tor di Quinto, giunta al minuto 12’ con Nicolucci che servito da Scriva prova la soluzione dalla distanza ma Basili non si lascia sorprendere. Il Ladispoli risponde al 20’ con una punizione di Morasca deviata da un difensore su cui Somma è bravo ad intervenire, ma due minuti più tardi il portiere granata non può far nulla su Levano, il quale ben imbeccato da Morasca ma lasciato colpevolmente tutto solo in area lascia partire un bel diagonale che s’insacca in rete. Subita la rete i padroni di casa si vivacizzano e provano subito a rimediare con una punizione di Di Girolamo che termina di poco alta, mentre al 33’ un altro calcio piazzato questa volta di Nicolucci termina di un nulla fuori alla sinistra di Basili. 

Passiamo quindi al 6’ della ripresa, minuto in cui ancora una volta Nicolucci su punizione spaventa il portiere avversario, questa volta scheggiando la parte alta della traversa, invece sul susseguente cambio di fronte Morasca dopo una bella percussione centrale tenta il tiro da lontana ma la sfera si spegne a lato. La compagine casalinga attacca alla ricerca del pari, e l’ingresso di Tomaselli ha dato sicuramente brio alla manovra offensiva, ma la retroguardia dei litoranei è ben compatta e concede poco agli avversari. Verso la mezz’ora sugli sviluppi di una mischia la palla giunge a Di Girolamo che da buona posizione però calcia alle stelle, è questa l’ultima occasione dell’incontro e i tre punti prendono così la via per Ladispoli.