Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Il momento d'oro di Fortini tra nazionale Under 21 e Lazio

Parla il giovane talento biancoceleste dopo la vittoria in Coppa Italia e la trasferta in Belgio con la selezione di Albani



Giuliano Fortini (Foto © Rufini)Il Nazionale U21, tornato dalla trasferta in Belgio dove ha giocato una doppia amichevole con la maglia dell'Italia contro Croazia e Belgio, ha messo in mostra una grande prestazione in casa della Carlisport Cogianco nell'andata degli ottavi di finale di Coppa Italia U21. Un momento d'oro per un ragazzo che è ormai a tutti gli effetti uno dei migliori prospetti futsalistici italiani. 


Giuliano, il ricordo più fresco è la vittoria dell'U21 in casa della Carlisport Cogianco. Un 3-4 che vi avvicina alla qualificazione in Final Eight. 

Abbiamo fatto una gara di carattere, testa e cuore. Siamo stati davvero concreti sotto porta, sfruttando le occasioni avute. Non abbiamo giocato benissimo e gli avversari hanno avuto più occasioni, ma noi eravamo in formazione rimaneggiata, ci mancavano tre elementi fondamentali come Schininà, Escosteguy e Sordini. C'era da stringere i denti e l'abbiamo fatto. 


Stai vivendo un momento particolare. Prima della gara di Coppa Italia, la trasferta in Belgio con la Nazionale U21: te lo saresti mai aspettato a inizio anno?

È stata una settimana bellissima, qui a Roma, ma anche in Belgio. Ho vissuto un'esperienza fantastica assieme ad un grande gruppo. In Belgio siamo stati benissimo e ci siamo presi una bella vittoria. Speravo in una stagione simile: a inizio anno avevo intenzione di allenarmi duramente e ci credevo. I risultati stanno arrivano e a fine anno puntiamo alla doppietta campionato-coppa.


E magari perché no, anche il debutto in Serie A?

Ho collezionato qualche convocazione in prima squadra, ma non sono mai sceso in campo. Non so se arriverà il giorno dell'esordio, dipenderà da come andrà il campionato. La squadra finora è andata benissimo. 


Chiudiamo col ritorno di Coppa, anche se prima c'è il campionato. 

Sono sicuro che al PalaGems faremo la nostra gara. Vogliamo dimostrare che siamo più forti e dobbiamo farlo sul campo, passando il turno e prendendoci la Final Eight, in casa nostra è vietato perdere. In campionato la musica è la stessa: abbiamo cinque punti di vantaggio, giochiamo in casa del Futsal Isola e vogliamo continuare la nostra marcia.