Notizie
Categorie: Dilettanti

Il Morena rinuncia al campionato, le parole di Gargari: "Situazione insostenibile"

Nella giornata di ieri avevamo anticipato la notizia della mancata iscrizione in Prima Categoria. Oggi è arrivata la conferma del tecnico: "Senza un campo proprio e un settore giovanile era complicato"



Il Morena non giocherà il prossimo campionatoCome annunciato ieri, il Morena Calcio ha deciso di non iscriversi al prossimo campionato di Prima Categoria. E’ stata una decisione sicuramente difficile, ma allo stesso tempo ben ponderata e non figlia di eventi giunti nell’ultima ora. A parlarci di questa scelta è proprio Alessandro Gargari, lo storico tecnico della compagine biancoblu: “Siamo giunti a questa decisione perché non potevamo più lavorare così. Disporre soltanto della prima squadra senza avere un settore giovanile alle spalle non permetteva i giusti ricambi, ed alla lunga questa cosa si è fatta sentire molto. Inoltre non avendo un terreno di gioco proprio nel corso degli anni siamo stati sballottati di campo in campo. Era insostenibile”. Gargari si ferma quindi a parlare dell’altra realtà di zona, ovvero quell’Atletico Morena fresco di promozione in Prima Categoria: “Onestamente continuare con due squadre a Morena, una con un proprio campo di gioco e con il settore giovanile, l’altra senza nessuna delle due cose, quasi non aveva senso. Ed adesso che ho dato il via libera ai miei giocatori ho consigliato ad alcuni di loro di andare a giocare per l’Atletico”. Chiusura con uno sguardo al passato ed un altro rivolto al futuro: “Dopo due splendidi anni in Prima Categoria, culminati con la vittoria del campionato, nella passata stagione le cose non sono andate come speravamo. Per quanto riguarda invece il futuro” conclude il mister “più avanti staremo a vedere, ma per intavolare qualcosa di concreto bisogna innanzi tutto partire da un campo di gioco di proprietà”.