Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Nettuno infligge il nono ko stagionale all'Atletico Boville

Basilico risponde a Porcari, poi Dell'Aguzzo e Rosati regalano i tre punti a Catanzani



11a Giornata - 16 nov 2014
3 - 1

MARCATORI 12’ pt Porcari (N), 22’ pt rig. Basilico (A), 42’ pt Dell’Aguzzo (N), 10’ st Rosati (N) 

NETTUNO Giudice, Salvini (44’ st Bonanni), Dell’Aguzzo, Ranone, Scardola, Mantineo, Porcari, Conciatori (40’ st Mancini), Rosati, Cassandra (26’ st Vona) Federico PANCHINA Paccariè, Tiligna, Cianfanelli,Laghigna ALLENATORE Catanzani (squal.) 

ATL. BOVILLE ERNICA Cuomo, Baldassarre, Lemma, Drogheo, Verrelli (41’ st Bleta), Di Girolamo, Fiore, Crescenzi, Basilico,Paglia, Masi PANCHINA De Luca, Igliozzi, Fontana, Partigianoni ALLENATOREGenovesi 

ARBITRO Segatori di Viterbo 

NOTE Ammoniti Ranone, Salvini, Paglia, Baldassarre, Di Girolamo, Fiore, Basilico  

Catanzani, tecnico del NettunoDopo la vittoria in Coppa Italia, il Nettuno si ripete anche in campionato, tornando ai tre punti dopo la sconfitta contro il Gaeta. Nono stop stagionale per l’Atletico Boville Ernica, fanalino di coda del girone B. La formazione di Catanzani va vicina al vantaggio già al 6’ quando sugli sviluppi di una punizione di Porcari Dell’Aguzzo colpisce di testa, ma manda di poco al lato. Poi ci prova Cassandra, che manda alto. Il Nettuno passa al 12’ in maniera rocambolesca: punizione dalla lunga distanza di Porcari, con la sfera che rimbalza sul terreno scavalcando Cuomo, autore di una grave disattenzione. Poco dopo ci prova il Boville con una punizione dal limite di Crescenzi che termina fuori. Al 17’ tiro di Federico dal limite dell’area che sfiora l’incrocio. Tre minuti dopo miracolo di Giudice su un rasoterra di Basilico, poi è Cassandra ad andare vicinissimo al raddoppio sugli sviluppi di una punizione, ma Cuomo dice no. Al 22’ il direttore di gara concede un rigore al Boville per un fallo di mano in area di Mantineo: dal dischetto Basilico spiazza Giudice. Al 27’ il Nettuno va vicino al nuovo vantaggio con Cassandra, poi è Conciatore a sciupare una ghiotta chance. Al 42’ il 2-1: punizione di Porcari e colpo di testa vincente di Dell’Aguzzo. Nella ripresa, al 10’, il tris dei padroni di casa: Conciatori sulla destra salta due uomini e crossa per Rosati che di testa batte Cuomo. Il portiere del Boville nega il poker del Nettuno al 28’ su una punizione di Ranone che stava terminando sotto l’incrocio. Alla mezz’ora il neo entrato Vona semina il panico in area, suggerisce per Dell’Aguzzo che salta Cuomo, ma non riesce a insaccare. Nel finale Boville pericoloso con Basilico al 34’, ma Giudice si esalta, poi lo stesso Basilico non arriva al 43’ al tap in vincente.