Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Nettuno sorprende la capolista: Serpentara al secondo stop consecutivo

La formazione pontina supera la prima della classe. Doo lo 0-0 di metà gara, accade tutto negli ultimi dieci minuti di gioco



NETTUNO – SERPENTARA 2 - 1

MARCATORI Dell’Aguzzo 35'st (N), Frasca 38'st (N), Fazi 43'st (S)

NETTUNO Giudice, Salvini, Tell, Ranone Scardola, Ranieri, Porcari (47’st Vona), Mancini (36’st Monti), Rosati (21’st Loria), Frasca, Dell’Aguzzo PANCHINA Paccariè, Mantineo, Federico, Cardoni ALLENATORE Catanzani

SERPENTARA Petrucci, Brasiello, De Santis, La Rosa, Casciotti, Scotto, Maione (10’ st Spaziani), Di Fazio, Petrangeli (31’st Fazi), Barile, Dominici (36’ st Rocchi) PANCHINA Generoso, Taglietti, Carpentieri, Belli, Basilico ALLENATORE Lucidi

ARBITRO Ferrara di Roma 2

Simone Frasca (Foto © Nettuno Calcio)Il Nettuno impone il secondo stop consecutivo alla capolista Serpentara che, complice la vittoria del Colleferro, perde la testa della classifica. La formazione di mister Lucidi non riesce quindi a mettersi alle spalle il ko interno della scorsa settimana contro la Nuova Itri e cede anche nella sfida del Masin. Match difficile, merito di un Nettuno subito pericoloso e in partita. Dopo quattro giri di orologio è Ranone a centrae la traversa. La gara rimane sempre sul filo dell'equilibrio e per gli ospiti ci prova Di fazio senza fortuna. 

Nel secondo tempo il copione del match non cambia, ma le emozioni si concentrano tutte negli ultim dieci minuti di gioco. Al 35' Dell'Aguzzo, con un perfetto stacco di testa, porta in vantaggio il Nettuno. Il gol spacca in due la sfida e il Nettuno ne approfitta per trovare l'immediato raddoppio con Frasca tre minuti più tardi con una bella conclusione da fuori. Gara che sembra ormai chiusa, ma al 43' il Serpentara la riapre con un preciso tiro di Fazi, entrato nella ripresa, ma il risultato non cambia più e il Nettuno può esultare per un'importante vittoria.