Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Nettuno supera il Borgo Podgora: decide la rete di Salvini

Al giocatore verdeblu sono bastati tre minuti per regalare la seconda vittoria stagionale alla formazione di mister Catanzani



NETTUNO – BORGO PODGORA 1 - 0


MARCATORE Salvini 38'st

NETTUNO Giudice, Tell, Dell’Aguzzo, Ranone (9’st Federico), Scardola, Ranieri, Conciatori (10’st Vona), Porcari (35’st Salvini), Loria, Frasca, Laghigna PANCHINA Paccariè, Tiligna, Mantineo, Mancini. ALLENATORE Catanzani

BORGO PODGORA Di Mario, Dadu, Gucciardi (25’st Schiavon), Di Matteo, Arduini, Lauteri, Martelli, Barbazza (14’st Silvestri), Terrazzino, Porcelli, Alessandro (25’pt Ragozzo) PANCHINA Viscusi, Lizzio, Palluotto, Somma, Sangermano ALLENATORE Luceri

ARBITRO Catallo di Frosinone

NOTE Ammoniti Ranone, Salvini, Martelli, Di Matteo 

Il derby pontino se lo aggiudica il Nettuno di mister Catanzani, che stende il Borgo Podgora grazie ad una rete di Salvini, a sette minuti dalla fine dell'incontro. La mossa del tecnico verdeblu ha quindi dato i suoi frutti, dal momento che Salvini era entrato in campo da soli tre minuti al posto di Porcari. La gara fino a quel momento non aveva regalato grandi emozioni o sussulti e le due formazioni sembravano ormai essere rassegnate al pareggio. Al 38', però, un calcio di punizione di rasca, è stato deviato all'altezza del secondo palo da Salvini per la rete della vittoria. Il Nettuno sale così a quota otto punti, mentre il Borgo Podgora, autore fin qui i un avvio sfortunato di stagione, incassa la quarta sconfitta in campionato e resa fermo a quota tre punti.