Notizie
Categorie: Dilettanti

Il numero 10 gialloblu si racconta tra passato, presente e futuro

"Io ho firmato a vita, voglio diventare importante e crescere insieme a questa squadra"



Stefano SantarelliTramite i canali ufficiali del club conosciamo meglio in questa intevista Stefano Santarelli, numero 10 dell'EretumFantasia, tecnica, fiuto del gol e tanto amore per questa maglia. E'stato protagonista con i suoi 11 gol e i suoi assist. 

Stefano un bilancio della stagione passata?"La stagione è stata fantastica calcolando che eravamo un gruppo nuovo e che siamo stati sfortunati in tante delle partite disputate. E'stato comunque un anno esaltante dove tutti dalla società, al mister,allo staff e ai giocatori, abbiamo dato il massimo"

Nonostante la tua giovane età sei entrato tra i "veterani"di questa squadra conquistando la fiducia dei compagni e dei tifosi. Cosa ti ha conquistato di più di questa squadra? "Prima di essere una squadra la nostra è una grande comitiva di amici, sembra scontato ripeterlo ma la nostra è una famiglia vera.Un gruppo di amici, ognuno a sostegno di chi gli sta a fianco sia a livello calcistico che umano"

Cosa hai trovato in questa società di diverso dalle altre? "Qui puoi essere quello che sei senza maschere o falsità, la lealtà è uno dei valori portanti di questa società. Qui puoi giocare a calcio divertendoti e scherzando ma con professionalità" 

Cosa ti ha spinto a rimanere un altro anno con l'Eretum? "Già da tempo ho deciso che questa sarà la mia squadra per sempre. Io ho firmato a VITA voglio diventare importante e crescere insieme a questa squadra. Questa è la squadra del mio paese e giocare per difendere questi colori, vedere i tuoi amici la domenica in tribuna e gioire con loro ti spinge a legarti indissolubilmente con questi colori"

Una promessa per la prossima stagione?"Personalmente prometto di dare sempre il massimo in campo e durante gli allenamenti e di disputare una grande stagione migliorando il piazzamento di questo anno"

Un messaggio per i tuoi compagni di squadra? "Non devo dirgli niente perchè ormai viaggiamo tutti sulla stessa lunghezza d'onda. Sappiamo bene tutti quale sarà il nostro obiettivo per il prossimo anno".