Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Passo Corese interrompe la serie negativa

Termina senza reti il match con il Torrenova, valido per la prima del girone di ritorno



18a Giornata
0 - 0

SS PASSO CORESE Mercurio, Serratore (22’st Manna), Petrivelli, Ceccarelli, Marinelli, Mastinu (13’st Bouagba), Gerli, Filippi, Sacripanti, Loreti, Passarani (20’st Di Genova) PANCHINA Antonini, Ribaldi, Marcelli, Gara ALLENATORE Angelucci

 

TORRENOVA Sposato, Leone, Alberghini A. (13’pt Mattaroccia), Fiorini, D’Astolfo, Massi, Giordano, Di Giuliantonio, Palmieri, Pagnani (47’st Arnone), Lucatelli (34’st Ciogli) PANCHINA Di Stefano, Passeri, Conciatori, Condolucci ALLENATORE Alberghini R.

 

ARBITRO D’Antoni di Ciampino (De Salazar e Jacopino di Roma Uno)

 

NOTE Ammoniti Mastinu e Pagnani Recupero 1’pt, 3’st.

Uno scatto del match


Come all’andata anche alla prima di ritorno il Passo Corese pareggia contro il Torrenova. Si potrebbe dire che alla squadra di Angelucci ha ben figurato prima degli ultimi 30 minuti, in cui Loreti e compagni sono letteralmente crollati lasciando il campo al Torrenova, che però non è riuscito a far suo l’incontro. Il pareggio, tutto sommato, è il giusto risultato per quanto visto in campo. Partono davvero forte i padroni di casa, che dopo 6 minuti costruiscono la più grande palla gol del match: Mastinu si libera in area su calcio d’angolo e crossa rasoterra a centro area, sul pallone arriva Sacripanti che da pochi metri calcia alto, sciupando il cioccolatino del compagno di squadra. Al 14’ Alberghini lascia il campo, al suo posto Mattaroccia. Il copione non cambia, e al 21’ arriva un’altra grande palla gol per i bianconeri: stavolta l’azione parte dalla destra, ed è Loreti a mancare clamorosamente la palla da pochi passi. La pressione della Coresina è costante, ma la difesa del Torrenova tiene, e il primo tempo termina 0-0. Nella ripresa la spinta dei bianconeri cala vistosamente, i romani ne approfittano a guadagnano metri, senza però riuscire a rendersi mai veramente pericolosi. Solo nel finale i biancorossi vanno vicino al gol del colpaccio, in almeno un paio di occasioni. Ma come già accaduto nel primo tempo, a campi invertiti, stavolta sono Marinelli e Ceccarelli a tenere in partita la squadra, che conquista un punto a conti fatti preziosissimo. Punto che muove la classifica, seppure di poco, dopo due mesi di sole sconfitte.