Notizie
Categorie: Altri sport

Il Petrarca si impone a Roma: Lazio battuta 6-11

Le aquile dell'ovale si consolano con la palma del migliore in campo che va a



IMA S.S. LAZIO 1927 - PETRARCA PADOVA 6 -11 

MARCATORI 5' c.p. Gerber , 8' c.p. Gerber, 27' c.p.Fadalti, 34' meta Woodhouse, 69' c.p. FadaltiCartellini: 39' giallo Nostran; 43' Giallo Leso e Pietrosanti; 74' giallo Pepoli

IMA S.S. LAZIO 1927 Sepe (64' Nathan); Di Giulio, Lamaro, Vatubua (61' Bruni); Iacolucci; Gerber; Bonavolontà; Padrò; Riccioli (c) (61' Ventricelli); Filippucci; Devodier (76' Riedi); Damiani; Pietrosanti (68' Pepoli); Daniele (66' Lupetti); Vannozzi (44' Vagnoni)

PETRARCA PADOVA Menniti Ippolito (68' Capraro); Innocenti; Favaro; Woodhouse; Fadalti; Benettin; Francescato; Giusti; Nostran; Conforti; Rocchi; Michieletto; Leso (71' Garfagnoli); Delfino (20' Bigi); Zani (69' Vento)

NOTE Campo in ottime condizioni, spettatori 500 circa Man of the Match Damiani (IMA Lazio Rugby)


Image titleInizia con una sconfitta il 2015 dell'IMA Lazio Rugby. Al "Giulio Onesti " il match finisce 11-6 in favore degli ospiti. Lazio che parte fortissimo nei primi 10 minuti di gioco: al 5' è Gerber a centrare i pali dopo una bella azione dei tre quarti biancocelesti nella metà campo avversaria. All'8' è ancora la stessa apertura sudafricana a portare avanti la Lazio nel punteggio con un altro calcio piazzato. Lazio subito avanti 6-0. Numerosi errori di handling e d' impostazione di gioco dei padroni di casa portano gli ospiti a concretizzare le prime occasioni del match:al 27' è il numero 11 Niccolò Fadalti a ridurre lo svantaggio del punteggio con un calcio piazzato. Al 34' Petrarca in meta ,azione di ottima fattura dei tre quarti veneti che porta Jacob Woodhouse in meta. Fadalti non trasforma ma il Petrarca è avanti nel punteggio 8-6. Nella seconda frazione di gioco gran confusione e molti errori per entrambe le squadre , in una partita contraddistinta da un ritmo di gioco molto basso , con ben 4 cartellini gialli inflitti dall'arbitro Rizzo durante l'incontro. Al 69' è ancora Fadalti a centrare i pali su calcio di punizione. Lazio che negli ultimi minuti di gioco prova a ritornare nella metà campo avversaria con situazioni di gioco potenzialmente favorevoli ma senza alcun successo.