Notizie
Categorie: Altri sport

Il primo trofeo intitolato a Giovanni Bucciarelli ed organizzato dal Frascati basket è stato un grande successo, sia in campo che fuori

Qualche migliaio di persone ha seguito gli incontri, che non hanno deluso le aspettative di chi ama la palla a spicchi



E’ stato un grande successo di pubblico (qualche migliaio di persone nell’arco dei due giorni) il torneoIl sindaco Soalletta e l'assessore Filipponi con capitan Ferrante “Città di Frascati - primo trofeo Giovanni Bucciarelli”, una due giorni di basket (il sabato dedicato al femminile, la domenica al maschile) organizzata dalla locale società del presidente Fernando Monetti in una location straordinaria, Villa Torlonia. Un grande “appeal” l’hanno avuto le partite degli “old”, ma anche quelle delle giovanili in cui il Basket Frascati ha presentato due formazioni diverse a livello di preparazione: la squadra femminile, di nuova costruzione (la maggior parte delle ragazze ha iniziato quest’anno a giocare), ha fatto vedere cose egregie contro le ragazze del Frascati Ciampino (che presentava anche qualche elemento di età superiore rispetto alle frascatane): pur perdendo, la giovane squadra tuscolana ha dimostrato progressi impensabili solo qualche mese fa. Discorso diverso per i ragazzi dell’Under 15 d’Eccellenza, nella cui formazione giocano elementi di interesse nazionale, che hanno dominato l’incontro con i pari età del Marino mettendo in evidenza una pallacanestro di alto livello. Infine entrambe le prime squadre, la serie B femminile e la serie C maschile del Basket Frascati, hanno imposto il proprio gioco rispettivamente contro Aprilia e Grottaferrata, vincendo agevolmente i match e facendo ben sperare per la prossima stagione. Una bella festa di sport all’interno della quale, domenica sera, è stata disputata una gara di tiro da tre punti, sulla falsa riga di quelle che si svolgono nella Nba. Quattro atleti di ogni formazione del torneo maschile (giovanili, Old e Senior) ai nastri di partenza: alla fine si sono giocati l’atto conclusivo due ragazzi del Frascati: il classe 2000 Mattia Reggi e il play della prima squadra Manuele Monetti che si è aggiudicato la prova. Alle premiazioni finali hanno partecipato, oltre che Cecilia Bucciarelli (figlia di Giovanni, noto personaggio della pallacanestro frascatana a cui è stato dedicato il torneo), anche tanti personaggi e autorità: tra questi il neo sindaco Alessandro Spalletta, Ercole Zangrilli (coinvolto anche come giocatore negli Old) , Eleonora Magnanimi, Damiano Morelli e Matteo Filipponi, ex delegato allo Sport e neo assessore ai Servizi sociali al quale è andato un premio per il suo operato nell’ambito sportivo che il presidente Monetti ha voluto far consegnare da Miriam Trobbiani, neo assessore allo Sport, in una sorta di consegna del testimone tra i due. Ci sono stati poi premi per tutte le squadre, per gli arbitri, per gli sponsor che hanno sostenuto l’evento (dalla Bcc Banca di Frascati alla Sts Servizi) e uno speciale infine al vecchio presidente del Basket Frascati anni ‘60 Pacchiarotti, al quale è stato consegnata una targa direttamente dal presidente Monetti.