Notizie

Il Pro Roma ribalta il risultato contro il Tor di Quinto con la doppietta di Pascucci

La formazione di Vittiglio va sotto per il gol di Gnignera, ma riesce a rimontare, nonostante una prestazione non eccelsa



4a Giornata
1 - 2

MARCATORI Gnignera 13’ pt (T), Pascucci 26’ pt e 40’ pt (P) 

TOR DI QUINTO Barbona 4.5 (1’ st Pesci 6), Varini 5 (5’ st Nobili 6.5), Galanti 5.5 (30’ st Pepe sv), Camponeschi 5.5, Papa 5.5 (33’ st Falco sv), Galluzzo 6, Tonanzi 5.5, Gnignera 6.5, Tatuebeu 5.5, Acanfora 6, Caponi 5 (24’ st Calvari 5.5) PANCHINA Raffaelli, Moneta, Fiorentino ALLENATORE Tirillò 

PRO ROMA Morgante 6.5, Sarbi 6.5 (42’st Matarazzo sv), Angelo D’Adamo 6, Rinaldi 6, Agostinelli 6.5, Tortorici 6 (15’ st Zacchino 6), Temperini 6 (1’ st Santarelli 6), Pedullà 6.5 (30’ st Iuliano sv), Penna 5.5 (22’ st Trecca 6, 38’ st Mariani sv), Pascucci 7.5, Andrea D’Adamo 6.5 PANCHINA Pizzuti ALLENATORE Vittiglio 

ARBITRO Di Palma di Tivoli, 5 

NOTE Ammoniti Penna, Varini, Pascucci Angoli 3-0 Rec. 3’ pt, 7’ st 

La gioia del Pro Roma a fine garaIl Pro Roma ribalta il risultato sul campo del Tor di Quinto imponendosi per 2-1 grazie alla doppietta di Pascucci. Partita brutta e giocata male da entrambe le formazioni: i padroni di casa, dopo un inizio incoraggiante, hanno subìto il pareggio di Pascucci, che ha poi siglato la sua doppietta allo scadere su punizione con la complicità evidente di Barbona, poi sostituito ad inizio ripresa. Inutili i tentativi di trovare il pareggio nella seconda frazione, con il Pro Roma che non ha rischiato più di tanto. Va detto, però, che anche gli ospiti hanno combinato ben poco, ma alla fine sono riusciti a uscire dal “Testa” con l’intero bottino. 

Primo tempo. Buona partenza dei padroni di casa, che provano a passare in vantaggio al 4’ con Gnignera su punizione, ma la conclusione termina di poco alta. All’11’ si vede il Pro Roma con una punizione dalla sinistra di Pascucci che non trova deviazioni poi, sul ribaltamento di fronte, i padroni di casa si divorano il vantaggio con Caponi servito in area da Tatuebeu, con il tiro che esce di un soffio. Il Tor di Quinto passa in vantaggio al 13’: punizione di Acanfora che trova dentro l’area Gnignera, che anticipa Morgante e con un pallonetto mette dentro. Al 23’ è bravo Camponeschi ad eludere il diretto marcatore, suggerimento per Tonanzi che prova il diagonale, a lato. Al suo primo vero affondo arriva il pareggio del Pro Roma: Pascucci riceve il pallone, viene lasciato libero di fare quello che vuole e fulmina Barbona con un bel tiro sul palo lontano. Allo scadere del primo tempo gli ospiti ribaltano il risultato: punizione dalla sinistra, Pascucci prova la conclusione diretta in porta e realizza la sua doppietta con l’evidente complicità di Barbona, che fa passare un tiro tutt’altro che irresistibile.     

Secondo tempo. Nella ripresa il Tor di Quinto si riversa in avanti alla ricerca del pareggio: al 3’ è bravo Morgante a respingere in tuffo una conclusione da fuori di Gnignera. Ancora padroni di casa pericolosi al 6’ con Caponi, che vince un rimpallo con Sarbi, ma libero da marcature conclude malissimo e Morgante può respingere. Due giri d’orologio e il direttore di gara fischia un fallo di mano di un difensore del Pro Roma, ma Caponi da posizione interessante calcia male la punizione. Non accade più niente, con gli ospiti che controllano il risultato e la formazione di Tirillò che non riesce a trovare il pari neanche dopo i sette minuti di recupero concessi nel finale.