Notizie

Il Racing Club pensa in grande: Sandro Tovalieri rimane come direttore tecnico

Obiettivi ambiziosi per il club gialloverde: continuare la crescita è diventare un punto di riferimento a sud di Roma



Il presidente Antonio Pezone e il direttore tecnico Sandro TovalieriProseguire il processo di crescita e diventare una delle migliori realtà calcistiche del territorio a sud di Roma. Questo è l’obiettivo dell’ambizioso Racing Club, società che negli ultimi anni, grazie a un’oculata programmazione, sta bruciando le classiche tappe e si sta togliendo parecchie soddisfazioni sotto il profilo dei risultati. Il sodalizio tirrenico, alla resa dei conti, può contare su uno staff tecnico di primissimo livello. Il valore aggiunto è senza dubbio Sandro Tovalieri, il quale ha rifiutato delle offerte piuttosto allettanti da club professionistici per continuare a vedere crescere quello che può essere definito il suo giocattolo. “Il popolare “cobra” ha dimostrato un grande attaccamento verso il Racing Club - spiega il presidente Antonio Pezone - . In questa stagione si è tolto la soddisfazione di vincere a mani basse il Campionato Giovanissimi Provinciali. Nello scorse settimane, cosa che ormai avviene sistematicamente ogni estate, molti procuratori hanno provato ad ingaggiarlo, ma lui non ha mai tentennato e ha deciso di mettere a disposizione della nostra società tutto il suo notevole bagaglio di esperienza. La riconferma del “Cobra”, logicamente, ci dà un’ulteriore carica agonistica. Siamo convinti di aver intrapreso la strada giusta e anche nella prossima stagione ci toglieremo parecchie soddisfazioni”.  A conferma dei notevoli progressi evidenziati sotto il profilo tecnico-tattico, la società ardeatina, nei giorni scorsi, ha ceduto tre suoi gioielli a società professionistiche. Si tratta di Francesco Alfarone, Nicolas Pezone ed Edoardo Trovato. Il primo è stato ingaggiato dal Novara, mentre gli altri due talentuosi giocatori indosseranno la casacca del Latina. “Siamo felicissimi di aver lanciato nel calcio che conta tre ragazzi cresciuti nel nostro vivaio - precisa il numero uno tirrenico - . Senza peccare di presunzione, ritengo che questi trasferimenti rappresentano soltanto l’inizio di una lunga serie. Abbiamo le credenziali per diventare un importante serbatoio delle società professionistiche”. La società ardeatina, in questi giorni, sta migliorando ulteriormente la struttura di gioco. “Abbiamo effettuato dei notevoli sforzi economici – spiega Antonio Pezone - , ma per diventare un importante polo calcistico del Litorale romano era doveroso rendere ancora più accogliente il nostro quartier generale”. Lo staff dirigenziale del Racing Club, inoltre, è alacremente al lavoro per definire gli ultimi dettagli della sesta edizione del Memorial Nardoni, una delle migliori manifestazioni giovanili in programma sul suolo nazionale. “Anche la prossima edizione si annuncia piuttosto entusiasmante e avvincente sotto il profilo squisitamente tecnico-tattico - spiega il presidente tirrenico - . Ci sarà la massiccia partecipazione di squadre straniere e la consueta presenza delle più importanti compagini italiane. Lo spettacolo è ampiamente assicurato”. Il Racing Club, dunque, sta dimostrando con i fatti tutta la sua voglia di crescere e di voler valorizzare ulteriormente il proprio vivaio. “Tutto procede secondo i programmi - conclude Antonio Pezone - . Abbiamo già definito verbalmente alcune trattative importanti con ragazzi piuttosto promettenti dell’Agro Pontino. Ma preferisco aspettare la firma prima di segnalare i nomi dei nuovi acquisti. Per il momento, comunque, ci tengo a sottolineare che abbiamo tesserato il portiere Daniele Peluso (classe 1999), il quale ha disputato una stagione da protagonista con i Giovanissimi Nazionali dell’Aprilia. Il suo arrivo, tutto sommato, rappresenta soltanto l’inizio di una lunga serie di acquisti di prestigio. Vogliamo allestire tutte squadre agonistiche di assoluto valore. Puntiamo senza mezzi termini a fare bella figura con tutte le categorie”.

Il nuovo organigramma del Racing Club

Presidente: Antonio Pezone 

Vicepresidente: Alfonso Carpino 

Direttore Sportivo: Marco Ridolfi 

Direttore Generale: Andrea Viola

Direttore Tecnico: Sandro Tovalieri

Team Manager: Emiliano Peluso

Direttore Tecnico Scuola Calcio: Salvatore Millaci

Addetto Stampa: Antonio Gravante

Preparatore Atletico: Daniele Peluso

Preparatore Atletico: Tiziano Siragusa

Preparatore Dei Portieri: Claudio Marinelli

Preparatore Dei Portieri: Fabrizio Marinelli

Allenatore Juniores Primavera: Massimo Cipriani

Allenatore Allievi Provinciali: Michele Alosa

Allenatore Allievi Fascia B Regionali: Giacomo Celentano

Allenatore Giovanissimi Regionali: Maurizio Ghio

Allenatore Giovanissimi Regionali Fascia B: Jody Franzè