Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Il Real Fabrica si prepara alla sfida con l'Atletico New Team

La formazione di mister De Rossi, messo da parte il ko di Coppa Lazio, pronto ad ospitare la corazzata di Marco Bonanni



Capitan Luca Lucchetti L'ottimo pareggio di Casalotti e la brutta sconfitta di Marino. Il Real Fabrica si presenta con due facce alla delicatissima sfida di sabato prossimo contro la corazzata dell'Atletico New Team.

A voler rilasciare dichiarazioni è il capitano Luca Lucchetti, che si è concesso in un'intervista dove non ha esitato a metterci la faccia, comportandosi da vero leader e da vera bandiera del Real Fabrica.


Numeri da grande squadra che ha saputo tener testa ad Italpol e Casalotti, buone prestazioni sotto tutti gli aspetti, e poi le ingenue sconfitte di Monte San Giovanni e Marino. Qual è la vera identità di questa squadra?

"Stiamo facendo un buon campionato. Abbiamo perso punti sia per nostre defezioni, sia per direzioni di gara indecorose. Per quanto riguarda la sconfitta di martedì: siamo andati a Marino con molte assenze e qualche giocatore acciaccato, ma è mancata la solita cattiveria agonistica che abbiamo messo fino ad oggi. È una sconfitta che comunque avremo modo di archiviare con la partita di ritorno. Complimenti all'Atletico Marino per la bella prestazione".


Lei parla del ritorno, ma la partita si è conclusa con secco 3 a 0. Non pensa che la qualificazione possa essere stata compromessa?

"Come ho già detto in precedenza, l'Atletico Marino è una buona squadra. Il ritorno però sarà sul nostro campo e con la squadra al completo, e cercheremo in tutti i modi di onorare la competizione. Il nostro obiettivo sarà la "remuntada". 


La tua bella prestazione dell'andata ha voluto dare un messaggio a mister e compagni di squadra, facendogli capire ancora una volta che possono contare su di te? 

" Il mister può contare su di me,come su tutta la rosa. Siamo un gruppo giovane,forte e molto unito, purtroppo ho avuto qualche problema fisico e non mi sono allenato al 100%, ma adesso mi sento bene e cercherò di aiutare i miei compagni per portare a casa più punti possibili da qui alla fine del campionato. Martedì anche giocando bene sono stato ingenuo nel prendere un (giustissimo) cartellino rosso."


Il Real Fabrica fino a questo momento ha dimostrato di sapersi rialzare dai momenti di difficoltà, che partita ti aspetti sabato? 

"Sabato contro la New Team sarà una partita difficile, loro vogliono vincere il campionato. Noi, come sempre, scenderemo in campo solo ed esclusivamente per vincere, ci curiamo poco degli avversari e pensiamo esclusivamente a noi stessi. Se facciamo le cose provate in allenamento, e stiamo tutti bene, è difficile batterci.  Specialmente in casa davanti ai nostri tifosi : vogliamo regalargli e regalarci una grande giornata, come accade solitamente in casa".


A tal proposito, vuole fare un appello ai tifosi per invitarli a venire al campo sabato?

"Non serve perchè sono stati sempre presenti fino ad oggi e ci hanno fatto sentire sempre il loro sostegno, incitandoci per tutto l'arco della partita. I 7 punti conquistati in casa in 3 partite, sono soprattutto merito loro : a Fabrica il nostro slogan è #unitisiamopiùforti, riferito alla nostra fantastica tifoseria,che comprende anche il nostro presidente, ci sostiene sempre fuori e dentro al campo. Un vero esempio per tutti noi!


Sabato prossimo dovrete mantenere un'imbattibilità casalinga che dura da quasi due anni. Si,precisamente dal 10 maggio del 2014. Facendo tutti gli scongiuri del caso, sabato faremo di tutto per mantenere imbattuta "la Casa del Real".