Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Real Monterosi si presenta: "Nessuna spesa folle, solo entusiasmo per un'idea forte e pulita che è stata accolta dall'intera equipe"

Il numero 1 del club, Flaminio Cialli, e il presidente etico NoFairNoPlay, Luciano Capponi, tengono a fare alcune precisazioni



Image titleNel DNA dell’attuale struttura “societaria” dell’ ASD Real Monterosi, non esiste il concetto di business, né la volontà di realizzarlo. Nessuna spesa “folle”, solo entusiasmo per un’idea forte e pulita che è stata accolta dall’intera equipe, giocatori inclusi. Spogliatoio sereno e coeso, questo il segreto di Pulcinella. E’ quindi con simpatia (e anche con un sorriso) che vorremmo precisare alcune cose: il Presidente – a tutti gli effetti – è Flaminio Cialli. Luciano Capponi non è il “Patron” e non è un imprenditore, bensì un autorevole autore-regista e Presidente Etico di No Fair No Play (si può verificare su Internet). Il progetto “etico” di Luciano Capponi è stato semplicemente accolto da Flaminio Cialli in omaggio a una lungimirante volontà “creativa”, tesa ad apportare benefici e possibili miglioramenti in ambito calcistico, nonché a dare spessore e qualità educativa alle scuole calcio. E’ come realizzare una sceneggiatura, direbbe Luciano Capponi e probabilmente il Cialli, sorridendo, direbbe: “Quale follia seguirti!” Il tempo, come sempre, presenterà il conto. Ma su una cosa siamo inossidabili: la coerenza. E a questo proposito Luciano Capponi e il Presidente Flaminio Cialli, hanno stabilito di NON ricorrere all’uso di quelle norme di disciplina che regolano tutte le squadre di calcio.  A significare che il progetto No Fair No Play tende a stabilire anche un rapporto di stima e fiducia reciproca, condito con il sorriso e con il buon senso. Siamo convinti che il mondo, anche quello calcistico, abbia bisogno di esempi e non di regole. Grazie per l’attenzione e grazie per il vostro lavoro.

Flaminio Cialli, Presidente  ASD Real Monterosi        

Luciano Capponi Presidente Etico NoFairNoPlay