Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Real Monterotondo Scalo a valanga sul Ginestra Sabina

Tutto facile per la squadra di Antognetti: a segno Cancellieri su rigore, Santoni, Iezzi, Ferrara e Lopes



REAL MONTEROTONDO SCALO - GINESTRA SABINA 5-0

MARCATORI
9’ pt Cancellieri rig., 38' pt Santoni, 42' pt Iezzi, 35' st Ferrara, 35' st Lopes 

REAL MONTEROTONDO SCALO Balducci, Cancellieri, Mariani (33’ st Maiorano), Brancati, Albanesi, Biagetti, Murolo, Santoni (23’ st Fabbricatti), Ferrara, Iezzi (1’ st Lopes), Gaggi. PANCHINA Ginese, Franceschini, Maiorano,Sapuppo, Fabbricatti , Marino, Lopes. ALLENATORE Antognetti 

GINESTRA SABINA Masci, Tocci, Pompetti (1’ st Principessa), De Stefanis, Monte, Giontella, Vagni (19’ st Troiano), Conti, Di Filippo, Ferretti, D'Onofrio (1’ st Bianchetti A.) PANCHINA Mascitti, Bianchetti A., Basilici, D'Emidio, Troiano, Principessa ALLENATORE Bianchetti 

ARBITRO Zielinski di Viterbo 

NOTE Ammoniti Monte, Conti (GS), Bianchetti A., Principessa  

Uno scatto all'avvio della garaIl Real Monterotondo Scalo dilaga su un Ginestra Sabina apparso non all’altezza dell’avversario. I ragazzi di Mister Antognetti hanno dominato la gara con una prestazione davvero esemplare: 5-0 il risultato finale. Sono bastati 9’ dal fischio d'inizio ed il direttore di gara, Sig. Zielinski di Viterbo, indica il dischetto di rigore per un chiaro fallo in area di Monte ai danni di Gaggi. A calciare dal dischetto arriva il rigorista Roberto Cancellieri che non sbaglia ed insacca la palla alle spalle dell'estremo difensore del Ginestra Sabina. Al 38' l'esterno sinistro Massimiliano Iezzi, come di consueto, piazza un cross preciso sulla testa di Santoni che con uno stacco spedisce la palla sul palo della porta avversaria, ma la palla ritorna sui piedi dello stesso Santoni che questa volta non sbaglia. Al 42' arriva il terzo gol, firmato Massimiliano Iezzi: il numero 10 rossoblu lo ha cercato da qualche domenica e finalmente lo ha realizzato, prende palla sulla trequarti campo ed arrivato al limite dell'area calcia un sinistro potente e preciso che Masci può solo guardare.  Nella ripresa, i ragazzi del Real Monterotondo Scalo rientrano in campo come se il tre a zero, in realtà, non bastasse per definire la gara già chiusa. Carichissimi continuano a spingere. Al 30' è Ferrara che cala il poker in mischia sugli sviluppi di un corner. Pochi minuti dopo si chiude definitivamente il match, infatti Ravi Lopes, entrato nel secondo tempo al posto di Iezzi, con la sua velocità brucia il difensore avversario e insacca la palla alle spalle di Masci.