Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Il Real Podgora apre il 2016
 con un pirotecnico 5-5

Borghigiani bloccati in casa dal Gaeta che si conferma bestia nera, in rete il nuovo arrivato Edoardo Saccaro



Massimiliano Paluzzi Il 2016 del Real Podgora comincia con un pareggio, il primo in casa dove fino ad ora la squadra di Paluzzi aveva ottenuto solo vittorie. Si tratta del 5-5 arrivato nel finale con il Gaeta che si conferma ancora un osso duro per i borghigiani (primo punto conquistato negli ultimi quattro incontri). Il pari rallenta la grande risalita del Real, ora a 5 punti dalla vetta occupata dall'Fc Cisterna e del maxigruppone che sta combattendo attualmente per il primo posto. Apre le marcature il nuovo arrivato Saccaro che baglia il suo esordio con una bella rete ma soprattutto una prestazione incoraggiante. Una partita piena di ribaltoni dato che i biancorossi si portano sul 3-1 in poco tempo prima della grande reazione borghigiana. Prima arriva il 3-2 di D'Angelo grazie ad un preciso schema su calcio di punizione e poi il pari di Bragagnolo. Il Podgora non molla la presa e passa addirittura in vantaggio con Ciuffa mentre il 5-3 è ancora di D'Angelo. Nel momento migliore però arriva l'ultima reazione del Gaeta che accorcia e pareggia proprio negli istanti finali.