Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Il Real Podgora vince il recupero, ma domani c'è la sfida contro la Gymnastic Studio Fondi

La formazione di Paccassoni trova i tre punti contro la Vigor Cisterna, ma non c'è tempo per festeggiare perché sabato c'è subito il big match



REAL PODGORA – VIGOR CISTERNA 5-3 (1-2 pt)

MARCATORI 4’ G. Innamorato (V), 15’ Cristofoli (R), 29’ Petrone (V), 1’st e 7'st Cristofoli (R), 27’st Capogrossi (R), 28’st Petrone (V), 30’st Ciuffa (R)

REAL PODGORA Ciarla, Sabatino, Capogrossi, Pinna, Montalto, Mameli, Ciuffa, Bacoli, D’Uva, Zacchino, Cristofoli, Rizzato ALLENATORE  Paccassoni

VIGOR CISTERNA De Chiara, Pennacchia, Andreotti, G.Innamorato, Caiazza, Petrone, F.Innamorato, Colardo, An.D’Angelo, Contarino, Guerra, Al.D’Angelo ALLENATORE  Angeletti

ARBITRO Romeo di Roma 2

NOTE Ammoniti Capogrossi, Pinna, F. Innamorato


Image titlePer una giornata non sarà il Marconi il teatro delle sfide casalinghe ma il vecchio Ciotti di Borgo Podgora (domani ore 14.30 il calcio d’inizio). Il Real di mister Paccassoni è a metà di questo piccolo cammino perché, dopo aver ottenuto i tre punti fondamentali nel recupero contro la Vigor Cisterna, dovrà ospitare un’altra big che sta andando forte in campionato. Si tratta della Gymnastic Studio Fondi di mister Treglia, una delle candidate alla vittoria finale e formazione che fin qui ha una sola sconfitta all’attivo ed una gara da recuperare. Insomma un’altra sfida di quelle da non sbagliare ed un’altra potenziale capolista da affrontare dopo le sfide con il Gaeta ed il Velletri. «Siamo consapevoli della forza dei nostri avversari – ha detto mister Paccassoni – ma anche felici per l’importante vittoria nel recupero di campionato che ci ha permesso di superare in classifica proprio la Vigor. Siamo stati bravi a disputare la gara di recupero senza pensare al big-match di domani e per questo sono molto contento. Ora abbiamo un altro importante banco di prova contro una squadra di grande intensità ma anche di grande esperienza. Dovremo essere attenti al 100% senza commettere errori o sbavature». Affrontare la Gymnastic con in tasca i tre punti importanti del recupero però è fondamentale perché vincere con la Vigor Cisterna non è stato affatto facile. La partita infatti si è messa in salita da subito con il gol di Gianluca Innamorato con Cristofoli che ha risposto dieci minuti più tardi. Il primo tempo è stato di sofferenza per la pressione ed intensità degli ospiti che ha messo in continuo affanno il Real. Davanti ad un pubblico gremito (spalti del Marconi praticamente pieni) anche il Podgora è riuscito a collezionare le sue palle gol ma come spesso accade ha dato il meglio di sé nella ripresa. Nel frattempo la Vigor aveva chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio grazie al gol di Petrone ma a Cristofoli sono bastati nove secondi della ripresa per ristabilire la parità. Il pivot dei borghigiani ha poi portato i suoi in vantaggio ancora con una prodezza mentre ci ha pensato poi un super Ciarla a mantenere il vantaggio. Nei minuti finali poi il botta e risposta tra Capogrossi e Petrone ha solo mantenuto invariato il vantaggio dei biancazzurri fino al gol finale (dell’ex) di Edoardo Ciuffa che ha chiuso l’incontro regalando tre punti d’oro a mister Paccassoni.