Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Il Rieti rialza la testa: Sabatino e Castellano fanno sorridere Pascucci

I reatini conquistano una vittoria fondamentale e lo fanno sul difficile campo del Foligno



11a Giornata - 16 nov 2014
0 - 2

MARCATORI 3’st Sabatino (R), 46’st Castellano (R)
FOLIGNO Palmieri, Calzola (33’st Di Maira), Adamo, Ciurnelli, Ciampa, Menchinella, Coresi (23’st Fiordiani), Montanari, Monaco (25’pt Castellana), Fondi, Vegnaduzzo PANCHINA Agostini, Bravini, Gentili, Chiani, De Costanzo, Petterini ALLENATORE Petrini
RIETI Cosimi, Carrer, Gai, Lomasto, Zara, Damiani, Fedi, Sabatino, Crescenzo, Cardillo, Pezzotti (74’Castellano) PANCHINA Provaroni, Tagliaferri, Casavecchia, Tolomei, Doua, Gori, Castellano, El Ouazni, Matarazzo ALLENATORE Pascucci
ARBITRO De Remigis di Teramo
NOTE Ammoniti Cosimi, Ciurnelli, Menchinella Espulsi 20’pt Ciampa (F), 38’st Ciurnelli (F) Rigore fallito al 20’pt da Pezzotti (R)

PascucciOttimo successo esterno del Rieti di mister Pascucci che grazie alle reti di Sabatino e Castellano espugna la tana del Foligno. Gara ovviamente condizionata dall’espulsione rimediata dai padroni di casa al 20’ del primo tempo, che ha permesso agli ospiti di giocare in superiorità numerica per più di un’ora di gioco. La prima grande emozione del match, come detto, arriva al 20’ quando Campa tocca la sfera di mano all’interno dell’area di rigore, costringendo l’arbitro a decretare l’espulsione e la massima punizione. Dal dischetto però Pezzotti si lascia ipnotizzare da Palmieri. Il Rieti non si abbatte e al 29’ sfiora nuovamente il gol con Pezzotti che però colpisce la traversa. La gara si sblocca in avvio di ripresa grazie alla rete di Sabatino. Il Foligno non ha la forza di reagire e al 38’ rimedia la seconda espulsione di giornata, con Ciurnelli che termina anzitempo la sua gara. Il raddoppio del Rieti è solo questione di tempo ed arriva nel primo minuto di recupero con Castellano che chiude definitivamente il match.