Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il sabato delle prime volte premia il Fondi, rossoblu da soli in testa

I pontini vincono contro l'Albalonga e si prendono la vetta della classifica. Male il San Cesareo che cade con l' Isola Liri



Si era capito dal successo della scorsa settimana e sabato le cose sono state messe ancor più in chiaro: il Fondi ha voglia di vincere. La formazione rossoblu si è imposta nettamente sull'Albalonga e si è presa, per la prima volta in stagione, la vetta della classifica. Un risultato che è frutto non soltanto dell'ottimo avvio di stagione della formazione di Minieri ma anche delle "prime volte" arrivate negli ultimi 90 minuti. 

Il Fondi
Campioni d'Italia al tappeto La prima più clamorosa è sicuramente la sconfitta del San Cesareo in casa dell'Isola Liri. Un risultato che sorprende visto l'andamento della formazione ciociara, che fino a questo punto del campionato aveva sempre perso ed incassato ben 24 gol segnandone solamente 1. A questa prima, si aggiunge anche la comparsa del numero 1 nella casella delle sconfitte in casa Trastevere. Gli amarantocelesti vengono piegati al Bachelet da un'Ostiamare che si rilancia quindi dopo una serie di tre gare senza successi (un ko e due pareggi). I biancoviola sono a -2 dal terzetto che segue la fuggitiva pontina, composto, oltre che dalla formazione di Mazza e dai campioni d'Italia, anche dall'Aprilia. Strano destino quello delle rondinelle, primi da soli due settimane fa, poi in frenata. La squadra di De Min ha pareggiato contro un'altra formazione che ha perso un po' di smalto, il Rieti, capace di andare a segno per 10 volte nelle prime due giornate, prima di non vincere nelle successive tre. Altra prima è quella della Lupa Castelli Romani, che piega l'Astrea e si regala i tre punti, mentre rimangono ancora a secco di vittorie Serpentara (adesso ultimo) e Flaminia.