Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il San Michele è l'unica in testa da sola a punteggio pieno

I gialloverdi hanno fatto 4 su 4 nel D. Romulea prima nel B, duello Vis-Fiumicino e Lodigiani-Anzio in A e C



Iniziano i primi importanti scatti in avanti nel campionato cadetto. Una, in particolare, la formazione che ha allungato il passo e sta provando a prendersi la leadership in maniera perentoria: il San Michele


Esultanza San Michele (foto ©Facebook)Girone D Un cammino davvero importante quello della formazione gialloverde. 12 punti, 8 gol fatti ed 1 solo subito. Questo il conteggio in classifica dopo le prime 4 vittorie stagionali consecutive, l'ultima delle quali in casa dell' Hermada per 1-0. Un successo combattuto e sofferto, arrivato grazie al calcio di rigore trasformato da Osman al 90'. Alle spalle della formazione di Cristofori la prima inseguitrice è il Sezze, incappato nel primo ko stagionale in casa dell'Alatri arrivato ora a quota 7. Itri ed Aurora Vodice sono terze, appaiate ad 8. I biancoblu hanno travolto il Frosinone 2000, inchiodato sul fondo della classifica ancora a 0 insieme a Casalvieri ed Atletico Boville. Graduatoria che è comunque ancora molto corta e che vivrà di una certa mobilità anche nel prossimo turno.


Girone C Altre due squadre che sono riuscite nell'impresa di fare en plein nei primi 360' stagionali sono Lodigiani ed Anzio. I biancorossi hanno vinto e convinto nell'ultima trasferta in casa della Libertas Casilina passando per 4-0 al De Fonseca. I portodanzesi hanno invece regolato per 5-2 il Città di Ciampino tra le mura amiche. Le due capolista saranno attese nel prossimo turno da impegni dalla difficoltà decisamente diversa. I romani se la vedranno con una Lupa Frascati  davvero in buona forma e reduce dal 6-0 in trasferta a Lariano, mentre l'undici tirrenico ospiterà il Palestrina, crollato per 3-1 contro la Vjs Velletri.  A tre lunghezze di distacco dalle due fuggitive c'è la De Rossi  che con il tris calato in casa alla Virtus Nettuno  ha centrato la terza vittoria stagionale. 


Girone B Comanda una sola squadra, la Romulea, ma il duello con l'altra possibile favorita del girone, la Spes Montesacro  è davvero apertissimo. Gli amaranto oro sono stati frenati dal La Sabina con il primo pareggio Spes Montesacrostagionale per 0-0 ed hanno raggiunto quota 10. Quanto basa per rimanere al comando e tenere a distanza i reatini che si piazzano, insieme ad altre cinque squadre, a quota 7 (Valle del Tevere, Guardia di Finanza, Atletico Vescovio, Settebagni e Monterotondo). Recupera quindi due punti il team di via dell'Ateneo Salesiano, che supera per 1-0 (gol di Johnson) un Casal Barriera che non riesce a decollare dopo la retrocessione (gialloverdi con soli 3 punti dopo 4 gare). Possibili strappi in classifica col prossimo turno, dato che la Romulea andrà sul difficile campo di Settebagni, mentre la trasferta dei gialloneri, in casa del CreCas appare un po' più abbordabile. 


Girone A Se l'Urbetevere non riesce a fare la voce grossa come preventivabile (gialloblu fermi a 4 punti dopo l'ultimo ko in casa contro il Città di Fiumicino (7)) chi è partito davvero bene risponde al nome di Vis Aurelia e Fiumicino I biancoblu di Roma Nord hanno battuto a domicilio la Pescatori Ostia, mentre gli aeroportuali si sono imposti in casa Fiumicinocontro la Nuova Monterosi. Entrambe si lasciano alle spalle la sorprendente Time Sport Roma alla terza affermazione stagionale contro l'Aurelio ed ora prima inseguitrice insieme all'Olimpia (anch'essa a 9) dopo il combattuto successo contro la Corneto Tarquinia al Bachelet per 3-2.