Notizie
Categorie: Lega Pro - Nazionali

Il Savoia acciuffa per due volte la Lupa Roma

La formazione di Cucciari si porta avanti con il rigore di Perrulli e con Capodaglio, ma Del Sorbo prima e il penalty di Scarpa poi ristabiliscono l'equilibrio



LUPA ROMA – SAVOIA 2-2

MARCATORI Perrulli (L) su rigore al 22', Del Sorbo (S) al 42' p.t., Capodaglio (L) al 11' s.t., Scarpa (S) su rigore al 40' s.t.

LUPA ROMA Rossi; Frabotta, Cascone, Conson, Celli; Capodaglio, Santarelli (dal 42' s.t. Mastropietro), Prevete; Bariti, Tajarol, Perrulli (dal 30' s.t. Faccini) PANCHINA Rossini, Hoxha, Ferrari, Scibilia, Moras ALLENATORE Cucciari

SAVOIA Santurro; Verruschi, Checcucci, Sirigu, Sabatino; Giordani (dal 13' s.t. Di Piazza), Malaccari, Sevieri (dal 31' s.t. Gallo), Scarpa; Sanseverino (dal 9' s.t. D'Appolonia), Del Sorbo. PANCHINA Gragnaniello, Cremaschi, Di Nunzio, Corsetti ALLENATORE Ugolotti

ARBITRO sig. Guarino di Caltanissetta

ASSISTENTI sigg. Danilo Ruggeri di Palermo e Alberto D’Alberto di Teramo

NOTE Ammoniti Prevete, Perrulli (L), Sabatino, Sevieri, Giordani, Del Sorbo (S)

Il rigore trasformato da Perrulli foto © luparoma.itTermina in parità l’ultima gara casalinga del 2014 della Lupa Roma che non va oltre il 2-2 nella 17^ giornata del campionato di Lega Pro girone C. Cucciari deve far fronte alle numerose assenze che ne limitano le scelte: agli squalificati Pasqualoni e Malatesta, si aggiungono infatti gli indisponibili Martorelli, Raffaello, Leccese, Testardi e Cerrai, fermato da un attacco influenzale.

Dopo appena 3 minuti è subito la Lupa Roma a rendersi pericolosa con capitan Perrulli che calcia da posizione defilata trovando pronto alla presa Santurro. Al 20’ la Lupa Roma passa in vantaggio: Sirigu recupera il pallone, viene anticipato e beffato da Tajarol che subisce caparbiamente fallo in area di rigore. Nessuna protesta e penalty che viene battuto e trasformato da Giampietro Perrulli che spiazza Santurro per il vantaggio della Lupa Roma. I padroni di casa non smettono di attaccare e al 25’ si rendono nuovamente pericolosi con Frabotta che, favorito da un’incomprensione della retroguardia ospite, sfiora il raddoppio. Al 32’ grande lancio di Perrulli dalla sinistra per Bariti che stoppa perfettamente il pallone in area, si libera con una finta del diretto marcatore ma di sinistro calcia alto da ottima posizione. Al 41’ il pareggio del Savoia con la Lupa Roma che si fa trovare gravemente impreparata a livello difensivo: ripartenza veloce della formazione di Ugolotti con un cross dalla sinistra di Scarpa, Conson va a vuoto, su Del Sorbo non copre nessuno e il numero 9 del Savoia, completamente solo davanti a Rossi, lo batte con un perfetto diagonale di destro per il pareggio ospite.

Il primo tempo si chiude sull’1-1 con la ripresa che riparte come il primo tempo: al 6’ ottima occasione per la Lupa Roma con Tajarol che non riesce a concludere. Al 10’ Bariti si libera bene sulla fascia destra, crossa teso verso l’area di rigore con il pallone che viene recuperato da Capodaglio che guarda Santurro e lo fulmina di sinistro riportando avanti la Lupa Roma. La gara è aperta e al 15’ il Savoia sfiora il nuovo pareggio con il neo entrato D’Appolonia che, con un perfetto destro ad incrociare, chiama Francesco Rossi al grande intervento d’istinto con il numero uno della Lupa Roma che salva di fatto la porta locale.Al 33 calcio d’angolo di Bariti per Conson che di testa sfiora il palo. Al 39’ l’episodio che decide il match: Scarpa se ne va sulla sinistra, crossa da fondo campo per Del Sorbo che, dopo uno scontro con Celli, cade in area con l’arbitro che vede un intervento irregolare del difensore capitolino e fischia calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Scarpa che batte Rossi per il 2-2. Nel finale c’è spazio per un’occasione da una parte e dall’altra con le conclusioni di Mastropietro per la Lupa Roma e di Di Piazza per il Savoia che terminano alte sopra la traversa.Termina così 2-2 l’ultima sfida casalinga del 2014 della Lupa Roma che chiude il suo bilancio con 5 vittorie, 4 pareggi ed 1 sconfitta nelle 10 gare casalinghe del suo primo anno di Lega Pro. La formazione capitolina sale a 22 punti in classifica mantenendo l’11° posto in coabitazione con la Vigor Lamezia così come il Savoia che resta al 17° posto salendo a 13 punti complessivi. Ultima sfida dell’anno solare Aversa Normanna-Lupa Roma che si giocherà sabato 20 dicembre alle 19,30.