Notizie

Il sindaco di Ciampino in visita all'istituto alberghiero di Marino

Raccogliendo di buon grado l’invito della direttrice del centro, ieri il Sindaco Terzulli ha visitato il centro incontrando gli operatori ed i ragazzi



Image titleGli esami finali dell’anno scolastico 2014/2015 hanno costituito l’occasione per conoscere ed apprezzare l’Istituto Alberghiero di Marino che, pur se fisicamente situato  fuori dal perimetro del territorio comunale, costituisce da sempre una realtà importantissima anche per la formazione professionale di tutti  ragazzi ciampinesi. L’Alberghiero è un Istituto storico nel panorama dei Castelli Romani che, nel tempo, ha formato moltissimi professionisti di alto livello nel settore della ristorazione collettiva.

Raccogliendo di buon grado l’invito della direttrice del centro, Dott.ssa Di Santo, e insieme all’Assessore alla Formazione della Città Metropolitana di Roma Capitale Massimiliano Borrelli e ad altri Amministratori del Comune di Marino, ieri il Sindaco Terzulli, ha visitato il centro incontrando gli operatori ed i ragazzi. 

E’ stata l’occasione per fare il punto su un momento cruciale per la vita del CRFP di Marino e, soprattutto, per il suo futuro sviluppo poiché è in fase di attuazione la riforma Del Rio che sta radicalmente modificando l’assetto istituzionale ed organizzativo della ex  Provincia di Roma con la costituzione della Città metropolitana di Roma Capitale. Necessità di maggiori fondi per potenziare l’offerta formativa di uno dei pochi settori ancora in grado di impiegare i nostri ragazzi, unita ad una  maggiore attenzione alle opere di manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura; queste le principali richieste degli operatori del Centro su cui l’Assessore Borrelli non ha mancato di assicurare l’impegno per le sue specifiche e dirette competenze.

Anche il Sindaco Terzulli, nell’ottica di una dovuta collaborazione tra Enti e nella consapevolezza di quanto sia importante la buona formazione per il contrasto della disoccupazione giovanile, ha assicurato la sua disponibilità per sostenere le richieste rappresentate dagli operatori, complimentandosi con gli stessi per gli alti livelli professionali raggiunti dagli allievi dei singoli corsi.