Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Il Sora non sa più vincere: 1-1 con il Terracina

L'undici bianconero è costretto al quarto pareggio consecutivo dai tigrotti penultimi in classifica: la vittoria manca dal 1 Marzo



29a Giornata
1 - 1

SORA-TERRACINA 1-1
SORA: Frasca, Anastasio, Cardazzi, Prata, Maccaroni, Berardi, Cataldi (16’ st Blabdino,  34’ Simoncelli A.), Cruz, Pagni, Cestrone (1’ st Simoncelli M.), De Bruno. A disposizione: Santarelli, Lombardo, Di Stasio, Simoncelli A., Lilla. Allenatore: Buccilli.
TERRACINA: Imbimbo, Zeppieri (40’ st De Santis), Ansalone, Botta (29’ st Marzano), Benedetti, Gurgui, Marfisi, Rondinelli, Di Bartolomeo, Castaldi, Flamini (11’ st Marconi). A disposizione: Ferrieri, Salati, Bartolomeo, Ciotoli, Romanelli, Turriziani. Allenatore: Farinelli.
MARCATORI: 34’ pt Di Bartolomeo, 49’ st Maccaroni
ARBITRO: Scaramuzzino di Locri.
ASSISTENTI: Angiolillo di Orvieto e Fredianelli di Grosseto.
AMMONITI: Zeppieri (T), Marconi (T), Di Bartolomeo (T), De Bruno (S), Simoncelli A. (S)
ESPULSI: Di Bartolomeo


Sora, quarto pari di filaE’ un Sora da reinventare, la prestazione di oggi conferma la crisi di gioco e ribalta i pronostici. Solito copione: la squadra sciupa nel primo tempo e soffre nella ripresa, Frasca blinda lo specchio ed è pari al fischio finale.La grande novità è la presenza dei due 96’ Prata e Cestrone nell’undici titolare. Poco o nulla nelle prime battute della gara. Al 15’ Cestrone vede lo spiraglio dai venticinque metri e prova la botta dalla distanza. Palla alta sopra la traversa. Al 17’ Pagni sfonda in area avversaria e si sposta sul sinistro. Botta di collo pieno che si infrange sul palo alla destra di Imbimbo. Cresce la presenza bianconera nella metà campo avversaria, eppure è il Terracina a trovare la rete del vantaggio. Castaldi lanciato a tu per tu con Frasca, pallonetto morbito che pareggia il conto dei legni. Stavolta però sulla ribattuta c’è Di Benedetto a ribadire in rete. Tegola per il Sora, l’intervallo è l’occasione per rimettere a posto le idee. Alla ripresa non c’è Cestrone, sul campo è la volta di Marco Simoncelli. E proprio l’attaccante sorano al 6’ ci prova con un rasoterra sul primo palo da posizione defilata, presa facile per Imbimbo. Nulla più fino al minuto 33’, quando Di Benedetto entra duro su Blandino e pesca il secondo giallo di giornata, lasciando i pontini in inferiorità numerica. Blandino costretto a lasciare il terreno di gioco sulla barella e raggiungere il pronto soccorso per le prime cure. Dopo un primo momento di allarme, il responso dei medici ha tranquillizzato il giocatore. Si tratta di una lussazione del malleolo, guaribile in una decina di giorni.Nonostante l’uomo in più il Sora fatica a spingere, e al 46’ rischia di subire il raddoppio. Castaldi si inserisce tra i centrali bianconeri e arriva faccia a faccia con Frasca. Palla piazzata sul palo di sinistra, il portierone ci mette la mano e devia in corner. Tre minuti e il Sora trova il pari. Maccaroni raccoglie in area e spara col sinistro nello specchio. Sfera sulla parte bassa della traversa, nel rimpallo sul terreno di gioco il direttore di gara vede il pallone al di là della linea e assegna la rete alla formazione di casa.