Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Il Tor di Quinto cala il poker sul San Donato Pontino: è campione d'inverno

La banda Pezzali non lascia scampo agli avversari e chiude il girone d'andata con tre punti di vantaggio sulla Lodigiani. Timperi e Picano a segno nel primo quarto d'ora, Staffa e Miceli chiudono il match nella ripresa



15a Giornata - 04 gen 2015
4 - 0

MARCATORI Timperi 12'pt, Picano 15' pt su rig., Staffa 2'st, Miceli 35'st  

TOR DI QUINTO Pancotto 5,5, Mossa 6, Celesti 6 (23'st Muzio 6), Staffa 5,5 (30'st Sansoni sv), Pellegrini 6, Miceli 7, Catalani 6,5 (18'st Iacovelli), Francioni 6, Picano 6,5 (18'st Mustafi), Madonna 6, Timperi 7 (29'st Cancrini) PANCHINA Fernaldeschi ALLENATORE Pezzali  

SAN DONATO PONTINO Di Biasia 5, Allocca 6, Parisella 5,5, Tito 6, Di Ronza 6, Guglietta 6, Cangianiello 5 (1'st Iannone 5,5), Gucciardi 6, Pinto 5, Troisi 5,5, Russo 5 (1'st Taffuri 6 ) PANCHINA Mazzi, Maddaluni  ALLENATORE Cacciapuoti (squalificato)

ARBITRO Pichi di Ciampino 

NOTE Ammoniti Di Ronza 

Tor di Quinto e Lodigiani, la lotta continua © photosportroma.itIl Tor di Quinto infila la sua tredicesima vittoria stagionale e resta al vertice della classifica con 40 punti all'attivo. I ragazzi di mister Pezzali mantengono il primato solitario grazie al 4 a 0 imposto stamattina al San Donato Pontino. Pronostico rispettato, vittoria schiacciante, superiorità indiscussa dell'undici di casa sui pontini, ma gioco quasi inesistente, quantomeno nel primo tempo.

L'avvio al match si ha con lanci lunghi, palle alte e una gran confusione in campo fatta di giocate corte e cambi di fronte. I padroni di casa iniziano a tener giù palla dopo almeno 10' di gioco, quando qualcosa comincia a girare. Proprio al 10' arriva anche la prima vera occasione del match. Calcio di punizione battuto da Miceli per la testa di Picano, ma c'è deviazione in angolo. Il tiro dalla bandierina è troppo alto sia per Staffa che per Catalano. Due minuti più tardi il gol. Traversone da destra verso il centro di Catalano per il colpo di testa vincente di Timperi. 1 a 0 per il Tor di Quinto. Passano appena tre minuti e i padroni di casa raddoppiano. Fallo del portiere sull'ultimo uomo e calcio di rigore. Dal dischetto Picano non sbaglia. 2 a 0. Il San Donato prova a tener palla, ma i rossoblù non riescono a girare come dovrebbero. Troppa concentrazione di uomini a centrocampo e poca fluidità sulle fasce, impediscono al San Donato di poter offendere e creare qualche difficoltà all'avversario. Sul finale del primo tempo il San Donato ci prova con Di Ronza su calcio di punizione, Pancotto però raccoglie senza esitazioni. Al 31' tocca ancora al Tor di Quinto. Calcio di punizione anche per loro col lancio di Miceli per il colpo di testa di Timperi e, stavolta, Di Biasia para. 

Il primo tempo si chiude col doppio vantaggio dei padroni di casa e un esito della gara che sembra piuttosto evidente. Il San Donato rimescola le carte in tavola riuscendo ad allargare il gioco sulle fasce e consentendo anche al Tor di Quinto di giocare meglio. Accantonate le ammucchiate a centrocampo i ragazzi di Pezzali iniziano a giocare come sanno. Ancor prima di farlo però sono già sul 3 a 0. Sul primo pallone utile di rientro dagli spogliatoi, capitan Staffa, oggi non al top, insacca sul secondo palo il gol che lo giustificherà per una prestazione non positiva. I padroni di casa creano molto di più in questi secondi 35' del match con le ottime giocate di Timperi, Piromalli e Iacovelli. L'onore del poker però spetta a Miceli, fra i migliori in campo nelle file del Tor di Quinto. Al 35' piazzato sul secondo palo insacca, da distanza ravvicinata, il gol che chiude definitivamente i giochi.