Notizie
Categorie:

Il Tor Sapienza convince, Gagliardi:"Felice per la vittoria, ora testa alla Lazio"

La formazione gialloverde si è imposta per 2-0 in casa del Ss. Pietro e Paolo



Seconda vittoria consecutiva per il Real Tor Sapienza che mette in cassa altri tre punti battendo in trasferta il Ss. Pietro e Paolo nell’appuntamento numero 2 del campionato. Mister Gagliardi opta per Bonjean, Zappalorto, Checchi, Fusco, Verro, Chiodetti (Cap), Di Carlo, Pezzino, Fortunati, Romanelli e Forgnone.La partita è sin da subito vibrante ed intensa, le due formazioni impostano il gioco sulla velocità con continue azioni offensive che tengono i ritmi alti e il risultato sempre in bilico. Al 5’ Fortunati ha l’occasione di aprire le marcature ma il suo tentativo non si trasforma in rete, un quarto d’ora dopo stessa sorte per Di Carlo che a tu per tu con il portiere di casa si fa deviare una chiara occasione da goal. Bisogna aspettare la mezz’ora per sbloccare il risultato ed è proprio Fortunati a concludere in rete un’azione veloce e ben disegnata dalle gialloverdi. Il primo tempo sembra avviarsi alla sua conclusione ma al 43esimo giro d’orologio Romanelli lamenta un infortunio e al suo posto entra Stelletti. Nella ripresa il match non cambia il suo volto e le padrone di casa si fanno più volte pericolose a caccia dell’1 pari. La difesa ospite però si fa trovare sempre pronta e con la giusta dose di tattica e calma riesce a tenere a bada i tentativi del ss. Pietro e Paolo. Nonostante un continuo susseguirsi di azioni il risultato sembra stabilito sull’unica rete del primo tempo ma, la neo entrata Giuliani impiega tre minuti per entrare in partita e lasciare il segno, 2 a 0 per il Real e tre punti in cassa forte. “Bella gara da entrambe le parti, - commenta Mister Gagliardi,- abbiamo tenuto bene in difesa rispondendo con la giusta serenità ai loro attacchi, e nonostante qualche occasioni fallita siamo riuscite a trovare la via del goal. La grinta e la volontà di portare a casa i tre punti hanno regalato un match molto intenso ed emozionante e va inoltre fatto un plauso all’arbitro per la gestione della gara che a tratti ha prodotto un pò di nervosismo in campo. Siamo contenti di questa vittoria e pensiamo a lavorare bene per il prossimo impegno.”