Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Il Trastevere di nuovo in testa a 180' dal termine

I romani approfittano del clamoroso ko del Città di Fiumicino. Futbolclub e Real Monterosi scendono i Promozione



Trastevere di nuovo in testaUn cambio in vetta e due verdetti: la trentunesima giornata ci ha consegnato la retrocessione matematica di Futbolclub e Real Monterosi e un Trastevere che si è ripreso la testa della classifica grazie alla clamorosa sconfitta dello Sporting Città di Fiumicino a Montefiascone. Gli orange tornano in Promozione dopo due stagioni nel massimo campionato regionale, con la politica dei giovani che non ha pagato. Ancor più clamoroso il tonfo del club viterbese, che sembrava ad inizio stagione potesse competere con le big, avendo costruito una rosa importante. Tanti gli errori commessi dalla società biancorossa, tanti allenatori cambiati (neanche uno come Scarfini è riuscito a invertire la tendenza) e una difesa che ha fatto acqua da tutte le parti (76 gol al passivo). Difficile capire da dove si ricomincerà e come si riorganizzerà la compagine del presidente Capponi. In bilico anche il Santa Maria delle Mole, anche se la matematica ancora non condanna la squadra di Diego Leone, che proverà fino all’ultimo a centrare i play out. In vetta, invece, ha fatto scalpore lo scivolone del Città di Fiumicino, condannato da un gol di bomber Serafini, che ha regalato i tre punti a un Montefiascone mai domo. Ne ha approfittato il Trastevere, che ha archiviato nella ripresa la pratica Grifone Monteverde, con il solito Roberti, al trentunesimo gol in campionato e la rete di Politi. Ride anche il Villanova, che espugna con un clamoroso 4-5 il campo del Monterosi e continua a lottare per i primi due posti. Con una lunghezza di ritardo il Fregene, che ha ancora qualche speranza, che ha battuto nello scontro diretto del Paglialunga la Vigor Acquapendente, ormai fuori dai giochi così come il Ladispoli, beffato nel recupero dal CreCas. Nel prossimo turno proprio la formazione di Solimina potrebbe tentare di mettere i bastoni tra le ruote al Trastevere capolista, mentre lo Sporting Città di Fiumicino sfiderà un Montecelio che cinque giorni fa aveva costretto al pareggio l’undici di Pirozzi. Il Villanova ospiterà il Monterotondo di Liberati bisognoso di punti salvezza, mentre il Fregene se la vedrà con un CreCas che non perde dal primo marzo. Le sorprese sono dietro l’angolo…