Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Il Trastevere torna attivo e prende Gissi e Luciani

Il club neo promosso in Serie D si rinforza aggiudicandosi le prestazioni di due centrocampisti di livello



A sinistra Luciani con la maglia della Lupa Roma, a destra Gissi con quella del Treviso ©FacebookIl Trastevere prosegue la sua preparazione in vista del prossimo campionato di Serie D mettendo a segno due nuovi colpi di mercato. La nuova fiammata della già importante campagna acquisti della squadra vincitrice dell’ultimo campionato di Eccellenza porta a conclusione, dopo una difficile trattativa, l’accordo con Riccardo Gissi, classe 1980 centrocampista di elevata esperienza e proveniente dal S.Cesareo, con un bagaglio di ben 280 partite in serie B divise tra Ternana, Treviso, Triestina e Catanzaro. Il calciatore potrà in questo modo far crescere quella bella e folta schiera di giovani che il mister Sergio Pirozzi e il direttore sportivo Andrea Calce avevano già provveduto a mettere a disposizione della Società.

Altro importante colpo di mercato avviene con l’ acquisizione di Tiziano Luciani in procinto di passare tra le file degli amaranto di Rieti del nuovo presidente Curci. Il bravissimo centrocampista ha deciso invece di trasferirsi al Trastevere dichiarando soprattutto di voler rimanere vicino a casa. Anche Luciani, classe 1991, proviene dal S.Cesareo, dove nell’ultimo campionato ha formato una coppia di grande spessore tecnico tattico proprio con Gissi, e ha una comprovata esperienza in Serie D avendo già militato anche tra le fila del Palestrina, del Cynthia, della Lupa Roma e del Civitavecchia.

La squadra del Presidente Pier Luigi Betturri e del vice Bruno D’Alessio partita come nell’anno precedente per fare soltanto bella figura a questo punto con una formazione equilibratissima in tutti i settori del campo può certamente pensare ad un campionato tranquillo e al contempo far crescere i numerosi giovani già alle dipendenze del mister amatriciano Sergio Pirozzi.

“Ritengo che questo ulteriore sforzo – dichiara il Presidente Betturri- vada a colmare un deficit a centrocampo che poteva manifestarsi come problema serio nel corso della stagione e dei tanti impegni che la squadra avrà da qui a poche settimane.”

“Possiamo dire a questo punto di essere sereni per quello che potrà essere il nostro cammino alla nostra prima esperienza in Serie D, campionato nuovo e difficile per noi.” Questa la chiosa del vice presidente Bruno D’Alessio a margine del tesseramento dei due centrocampisti.