Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Il trio di testa corre forte: Ostia, non devi sbagliare un colpo

Savio, Tor Tre Teste e Romulea vincono senza problemi. I biancoviola rimangono al quarto posto, pronti a ridurre il gap play off



Bivona in contrasto. Forza Federico! ©De Cesaris

Una cosa è certa: per l’Ostiamare sarà veramente dura riacciuffare il terzo posto. Le prime tre delle classe, infatti, non sbagliano un colpo e continuano a dominare il campionato. I blues di Bolic, seppur con qualche difficoltà, battono il Pro Roma al termine di una battaglia, grazie soprattutto ad un grande finale di gara. Ci pensano Mancini (doppietta) e Lanzeri a tenere a bada la Tor Tre Teste, a due punti di distanza. I ragazzi di Buffa infliggono cinque gol al Pro Calcio Ferentino, che regge eroicamente per un tempo ma poi finisce al tappeto sotto i colpi di un Grimaldi scatenato. E che dire della Romulea? Gli amaranto oro non fanno sconti e con sei reti puniscono un Atletico 2000 mai veramente in partita. Insomma, le prime tre viaggiano su numeri importanti. Il distacco dal quarto posto è di sette punti, una distanza notevole, che l’Ostiamare cercherà di colmare il prima possibile. I biancoviola, intanto, superano agevolmente la Polisportiva Carso per 4-1 e attendono pronti un passo falso delle altre compagini per ridurre il gap dai play off. 

Usciamo per un attimo dal calcio giocato: ci tenevamo ad augurare un grande in bocca al lupo a Federico Bivona, calciatore della Lodigiani, che ieri ha subito un bruttissimo infortunio (frattura di tibia e perone) e i biancorossi, in accordo con il Certosa, hanno preferito non disputare il match (da recuperarsi nelle prossime settimane). 

Torniamo però ai risultati di ieri: in coda arriva l’importantissimo successo dello Sporting Città di FIumicino che trascinato da un super Pedone stende la Vivace Grottaferrata nello scontro salvezza e si è aggiudicata tre punti che potrebbero cambiare un’intera stagione. A proposito di salvezza, si conclude con un nulla di fatto il match tra Albalonga e San Donato Pontino: le due squadre chiudono sul 3-3 in un match tanto strana quanto emozionante. Molto più netta, e convincente, la vittoria del San Lorenzo, al quinto successo stagionale in virtù del 3-0 ottenuto tra le mura amiche.