Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Il Vallerano cede di misura al Colli Albani

La formazione di Mauro Ronconi incappa nella seconda sconfitta stagionale: non basta la doppietta di Di Nardi



COLLI ALBANI - VALLERANO 5-4


MARCATORI
 4 pt (ca), 10 pt (ca), 20 pt (ca), 28 pt Giusto (v), 3 st Di Nardi  (V), 9 st Di Nardi, 13 st (ca), 14 st (ca), 20 st Acciarino (V)

VALLERANO Poleggi, Senia, Caramanica, Fratini, Giusto, Cacciatore, Giaccherini, Panus, Teani, Acciarino, Di Nardi. ALLENATORE Ronconi


Alessandro AcciarinoLe assenze iniziano a pesare  sui risultati e sullo stato fisico e mentale degli uomini di Ronconi, recuperati Teani e Giaccherini che però non erano ancora pronti, vanno in lista indisponibili due pedine fondamentali per lo scacchiere dei laurentini, Marchetti e Coppola, che si aggiungono ai lungo degenti Simeoni, Nardi e Platania. La prima occasione é per gli avversari dopo pochi minuti ma Poleggi risponde in angolo, dal corner arriva il gol dei padroni di casa con una deviazione fortuita che spiazza l'estremo difensore ospite. Passq veramente poco e arriva già il raddoppio casalingo con un gran destro da fuori. A metà primo tempo o poco più arriva addirittura il terzo gol casalingo, Acciarino perde palla da ultimo, contropiede e sinistro del pivot avversario che infila con un tunnel Poleggi. Quasi allo scadere finalmente si svegliano gli ospiti con Giusto che recupera palla a centrocampo, serve Cacciatore che la rimette in mezzo e ancora Giusto accorcia le distanze. Termina così un primo tempo dove le due squadre si sono battute relativamente alla pari nonostante il risultato, ma con un arbitro a dir poco scandaloso che ha creato tensioni tra gli uomini in campo e anche fuori, non essendo all'altezza di arbitrare neanche una partita amatoriale. Inizia bene la ripresa degli ospiti, che convinzione e grinta si fanno sotto senza paura, e subito punizione dal limite per gli ospiti prova Di Nardi ed è rete. Arriva anche il pareggio, grande palla di Cacciatore per Di Nardi al centro che insacca un gran gol. I padrobi di casa però non mollano e al primo affondo della ripresa si riportano ub vantaggio, bella azione il pivot si gira e insacca. I padroni di casa non mollano un centimetro ora, l'ala avversaria riesce a scappare a Di Nardi e con un diagonale potente realizza. Acciarino servito da Di Nardi con un bolide di sinistro realizza il 5-4, che può solo accorciare le distanze. Gli ospiti non mollano e arriva un prezioso tiro libero, va Di Nardi dal dischetto ma il portiere avversario respinge in angolo, l'arbitro dichiara un supplemento di recupero di un minuto in aggiunta ai 2 già concessi e passati, ma appena finito di dirlo poi fischia la fine della gara. Termina qui così una partita condotta da un arbitro che oltre a voler fare il protagonista, è irritante, spocchioso e incapace verso entrambe le compagini, forse per la troppa pressione ma comunque ha rovinato una gara che poteva essere stupenda.