Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Vasanello beffa la Fortitudo nel finale, termina 1-1

All'Ostiense Pica apre le danze per la squadra di Mollicone, un lampo di Mariani a 6' dal triplice fischio fissa il risultato sull'1-1



FORTITUDO ROMA - VASANELLO 1-1
MARCATORI
Pica 8' st (F), Mariani 39'st (V)
FORTITUDO ROMA Funaro 5.5, Tommassini 6.5, Lumaca 6, Papaleo 6.5 (42'st Morelli sv), Vespa 6, Macellari 6, Cammilleri 6 (20'st Campodonico 6), Mellaro 6, Nardulli 6.5, Danti 6, Pica 6.5 (34'st Berbeglia 6) PANCHINA Spinelli, Sardo, Modanesi, Renzani ALLENATORE Mollicone
VASANELLO Casadidio 6, Rasente 6, Gregori 5.5 (24'st Petroselli 5.5), Mecocci 6, Mazzucco 6, Mancini 6, Tretta 5.5, Locci 5.5 (1'st Sestili 6), Sciommeri 5.5, Mariani 6.5, Arcamonte 6 PANCHINA Marrocchini, Lisi, Ravaglia, Archini, Stragapede, Pizzi ALLENATORE Floccari
NOTE Ammoniti Casadidio, Mazzucco, Tretta, Arcamonte, Macellari Angoli 3-3 Fuorigioco 4-5 Rec. 0'pt, 5'st 

Fortitudo beffata nel finale dal VasanelloIl Vasanello strappa un insperato pari all'Ostiense nei minuti finali, quando ormai sembrava cosa fatta la prima vittoria stagionale della Fortitudo Roma. I padroni di casa cercano con più insistenza la vittoria e trovano il vantaggio ad inizio ripresa. A una manciata di minuti dal triplice fischio però, il lampo di Mariani sorprende Funaro e regala un punto prezioso a Floccari. Erano stati gli ospiti ad andare per primi vicini al gol, proprio con Mariani che dal limite scarica il destro di potenza che però termina altissimo. La sfida si assesta a centrocampo, bisogna attendere il 27' per vedere Mollicone e i suoi replicare, ma la botta di Nardulli dalla distanza non crea grattacapi a Casadidio. Ancora Fortitudo 1' più tardi: Nardulli in profondità per Pica, l'esterno incrocia ma chiude troppo il destro, la sfera termina addirittura sul lato opposto del campo. I biancoblu crescono con il passare dei minuti, Lumaca al 35' assiste Nardulli che penetra in area e conclude, Casadidio c'è. Prima del riposo c'è spazio per l'ultimo affondo dei locali con Papaleo che guadagna il fondo, entra in area ma preferisce il tiro allo scarico, palla sul palo esterno.

Nella ripresa il tema non cambia, con la Fortitudo che cerca sin da subito la via del gol. Al 6' Nardulli cambia per Cammilleri, bravo ad eludere l'intervento di Mecocci con un sombrero, non altrettanto nella conclusione mancina che si perde altissima. Sono sufficienti 2' agli uomini di Mollicone per passare: Nardulli ispira per Danti che si allunga per tirare, Casadidio respinge, la sfera termina sui piedi di Pica che deve solo appoggiare nella porta sguarnita. Il Vasanello non sembra accusare il colpo, e qualche istante dopo si affaccia minacciosamente in avanti, la girata di Sciommeri però si perde sul fondo. Ma i padroni di casa prendono terreno e provano a chiudere i giochi. Al 18' azione insistita su cross di Nardulli, Pica viene murato al momento del tap in vincente. Al 26' rimessa laterale da centrocampo di Lumaca, Nardulli fa da sponda per Danti che scaglia il tiro dalla lunghissima distanza, Casadidio è costretto a rifugiarsi in corner. I biancoblu cercano di amministrare il vantaggio, così il Vasanello torna a riaffacciarsi timidamente in avanti. Al 36' punizione potente da fuori di Sciommeri con il sinistro, Funaro devia sopra la traversa. 3' più tardi però gli ospiti trovano il pari. Su un lancio dalle retrovie Macellari cerca di rinviare di testa, la sfera rimane lì e Mariani, senza pensarci un attimo, scocca il sinistro non irresistibile, ma che sorprende Funaro. La Fortitudo si riversa in avanti per riacciuffare i tre punti. Botta dalla distanza di Mellaro deviata da un difensore, Casadidio si salva in angolo. Nel 1' di recupero è Nardulli a provarci dal limite sull'appoggio di Berbeglia, il suo esterno destro lambisce il palo e termina a lato. L'ultimo brivido al 48' sulla punizione di Danti: Nardulli trova il tempo giusto per anticipare l'uscita di Casadidio ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Finisce così, con una Fortitudo che deve rimandare l'appuntamento con il primo successo in campionato e un Vasanello che, tutto sommato, porta a casa un punto prezioso.