Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Il Velletri riparte da Pontecorvi: "Vogliamo gettare le basi per il futuro"

Il neo presidente presenta la stagione e la nuova dirigenza: "Ripartiamo dalla serie C1 e dal settore giovanile"



La nuova dirigenza veliternaAnno nuovo, vita nuova. Il Velletri Calcio a 5 volta pagina e cambia pelle. La rinnovata società veliterna sarà presieduta dal neo patron Christian Pontecorvi, subentrato a Carmelo Borruto, che sarà coadiuvato da Massimo Bacchiocchi, Massimo Acchioni, Andrea Grazioli e Andrea Acchioni


Pontecorvi. A prendere la parola durante la conferenza stampa è stato proprio il numero uno biancoceleste: “Ripartiamo dalla C1, sempre con mister Carlo Pontecorvi in panchina, e dal settore giovanile. Per quanto riguarda la prima squadra abbiamo deciso di confermare la rosa che ha conquistato la promozione, senza fare ulteriore mercato. Passando al settore giovanile, che ha portato a casa numerosi titoli in questi ultimi anni, vogliamo continuare a crescere, ma in questo momento di rifondazione il primo passo da compiere è quello di gettare le basi, senza le quali non si può creare nulla di importante”. Il presidente ha anche parlato dei rapporti con le altre società locali di futsal: “Abbiamo provato a costruire qualcosa insieme, ma nonostante gli ottimi rapporti e la stessa veduta d’insieme, non siamo riusciti a trovare un progetto comune”.


Acchioni e Grazioli. E’ stato invece Massimo Acchioni a parlare del rapporto con l’amministrazione comunale veliterna: “In passato non c’è mai stato un legame con il Comune, ma adesso stiamo provando a costruire qualcosa. Abbiamo gettato le basi per collaborare, ma dovremo dimostrare di meritare la loro fiducia”. Velletri è anche terra di calcio dilettantistico, ma la presenza di numerose squadre non mina il bacino d’utenza del calcio a 5: “In realtà – spiega Grazioli – è il calcio a soffrire la nostra presenza. Ci sono ragazzi che lasciano il campo grande per venire a giocare da noi”. Un trend dimostrato anche dal numero di tesserati, ben 84, che la società veliterna poteva contare nella scorsa stagione. 

Il Velletri si lancia con entusiasmo nella nuova stagione. Una stagione che rappresenta una nuova rinascita per una società dal passato glorioso che vuole continuare ad essere il vanto della sua città.