Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Villalba ottiene un punto d'oro in casa della Valle del Tevere grazie a Tani, che replica a De Francesco

Sfortunatissimi i padroni di casa, che colpiscono tre legni, poi super Bravetti fa il resto



Stefano Scaricamazza, tecnico della Valle del TevereVALLE DEL TEVERE - VILLALBA 1-1

MARCATORI
21’ st De Francesco (Va), 41' st Tani (Vi) 

VALLE DEL TEVERE Piccarozzi, Molon, Nocelli, Fiorentini (36’ st Mascarucci), Piergentili (12’ st Di Giovanni), Milazzo, De Francesco, Salvati, Bougba, Giannetti, Toscano PANCHINA Mercurio, Bianchi, Migliorati, Stati, Costantini ALLENATORE Scaricamazza 

VILLALBA Bravetti, Marcelitti, Langiotti, Volpe (29’ st Alessandrini), Mancini, Cremenzi (1’ st Zito), Piscistrelli, De Gregori, Brocchieri (26’ st Tani), Centanni, Di Pasquale PANCHINA Conti, Madia, Giusti, Ferrara ALLENATORE De Filippo 

ARBITRO Di Francesco di Ostia 

NOTE Ammoniti Fiorentini, Piscistrelli, Piergentili, De Gregori Espulso al 43'st De Gregori (Vi) per doppia ammonizione  

Un punto d’oro per il Villalba, che blocca sul pareggio (il secondo stagionale, ndr) la corazzata Valle del Tevere. Gli ospiti erano decimati a causa delle tre espulsioni rimediate la scorsa domenica nell’esordio stagionale. Partono forte i padroni di casa, che già al 1’ sfiorano il gol con un diagonale di Giannetti, respinto da uno splendido intervento di Bravetti. Due minuti dopo la formazione di Scaricamazza è sfortunata con un tiro di De Francesco che colpisce il palo. Nel finale di tempo altro legno colpito dalla Valle del Tevere con Salvati, che coglie la traversa. Nella seconda frazione ancora sfortunatissima la squadra locale, che colpisce un’altra traversa con De Francesco. Al 21’ finalmente lo stesso attaccante riesce a sbloccare il risultato con un tiro dal limite. Sempre l’ex Città di Monterotondo sfiora la doppietta al 32’ , ma Bravetti chiude la saracinesca. Nel finale la beffa per i padroni di casa con Tani che si inventa un gran tiro che fulmina Piccarozzi. Allo scadere viene espulso tra gli ospiti De Gregori, poi ancora Bravetti si esalta su un’incornata di Toscano.