Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Il Villalba si presenta: "Pronti per la nuova stagione"

I presidenti Scrocca e D'Autilia parlano dei progetti futuri e della diatriba sull'impianto Attilio Ferraris



Il Villalba si presenta al pubblico e agli addetti ai lavori e si prepara alla stagione di Promozione ormai alle porte. La società dei presidenti Scrocca e D’Autilia ha presentato il progetto e parlato della diatriba stadio, esplosa nelle ultime settimane, dopo la richiesta di gestione dell’impianto Attilio Ferraris di Villanova, campo che fino alla scorsa stagione ospitava il club del presidente Armeni. Ad aprire la conferenza stampa, organizzata al campo Ocres Moca, è stato il presidente Mauro D’Autilia, che ha subito voluto chiarire la situazione stadio: “Abbiamo deciso di partecipare al Daniele De Filippo, tecnico della prima squadrabando per la gestione del Ferraris di Villanova perché l’utilizzo di questo impianto sarebbe di grandissima importanza per la nostra società. Purtroppo in questi giorni sono circolate molte voci non vere, come quella secondo cui avremmo costretto il Villanova a traslocare. Questo non è assolutamente vero, dato che il presidente Armeni ha scelto autonomamente di percorrere la strada della fusione e di trasferirsi a Roma, creando la Pro Calcio Tor Sapienza”. D’Autilia ha voluto poi proseguire parlando della nascita di una nuova realtà, che eviterà la scomparsa del nome della frazione di Guidonia nell’ambito del calcio dilettante: “Abbiamo deciso di creare una nuova società, che partirà dalla terza categoria e avrà la denominazione Asd Ferraris Villanova. Una scelta di cuore che permetterà ad un club importante di proseguire nel mondo del calcio e chissà che fra qualche anno non si potrà assistere ad un bel derby con il Villalba nel campionato di Promozione. Sarebbe molto importante perché ci permetterebbe di crescere, considerando che avremo più spazio per la scuola calcio e il settore giovanile" Il presidente Pietro Scrocca, invece, interviene sulla crescita del settore di base: "E' per noi uno degli aspetti più importanti della nostra società. Provvederemo a fornire ai gruppi della scuola calcio dei tecnici certificati, che abbiano perseguito un corso di formazione”. Subito dopo ha preso la parola il mister della prima squadra, Daniele De Filippo: “Sono molto orgoglioso di proseguire la mia avventura con il Villalba, dato che prima che un allenatore io sono un vero e proprio tifoso di questo club. Ho sposato in pieno il progetto improntato sui giovani, dato che è molto stimolante vedere questi calciatori crescere e migliorare. Sono contento soprattuto per il fatto che molti di questi giovani siano della zona, il che fa capire di che bacino di utenza stiamo parlando. Il nostro obiettivo è quello di migliorare e magari puntare, entro un paio d’anni, al massimo campionato regionale”. Fa eco al mister, il capitano della squadra, Simone Petrucci, che non si nasconde: “Siamo un gruppo molto affiatato e sono convito di poter migliorare il quinto posto ottenuto nella passata stagione”. In Antonio Cerini, allenatore della Juniores Eliteconclusione, sono arrivate le parole del tecnico della Juniores Elite, Antonio Cerini: “Abbiamo rivoluzionato quasi in toto la rosa rispetto alla passata stagione con il salto in Elite dai Regionali. Per ora questo si sta rivelando un problema, dato che i giocatori non hanno sviluppato ancora il giusto livello di coesione. Sono però sicuro che sia un problema momentaneo e con il passare delle giornate miglioreremo moltissimo. In questo momento sono estremamente felice del comportamento dei miei ragazzi, che stanno rispondendo ottimamente a ogni mia proposta di allenamento. Vogliamo compattarci e puntare alla salvezza”.