Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Villanova impone lo 0-0 alla Tor Tre Teste

La formazione di Volpe rallenta la capolista, che viene raggiunta dal Tor di Quinto



21a Giornata
0 - 0

VILLANOVA Balestrieri, Teofili, Marchini, Cicchinelli, Garritano, Della Porta, De Angelis Daniele (42' st De Dominicis), Paolacci, De Angelis Daniel, Ugolini, Ruggiero (40' st Petruccioli) PANCHINA Bambino, Ricci, Di Paolo, Placidini, Golia ALLENATORE Volpe

NUOVA TOR TRE TESTE Ferendeles, Tiraferri, Gallo, Tamburlani, Mele, Federico, Milano (33' st Faletra), Puca, Petrich (22' st Caruso), Lorusso, De Dominicis PANCHINA Santesarti, Contucci, Lucia, Tocci, Caprioli ALLENATORE Fabi

ARBITRO Bernardini di Ciampino

NOTE Espulso al 34' st Della Porta (V) per somma di ammonizioni. Allontanato al 19' st mister Volpe (V) per proteste. Ammoniti Marchini, Garritano, Della Porta, Tiraferri, Federico. Angoli 8-7. Rec. 2' pt – 5' st.

L'avvio del matchPari e patta tra Villanova e Nuova Tor Tre Teste che, al “Ferraris”, si salutano a reti inviolate: un verdetto giusto quello della ventunesima giornata di campionato che ha visto una buona prova del Villanova, abile a non accusare minimamente il peso della riverenza. Durante la prima frazione di gioco, le occasioni più pericolose sono state create infatti dai padroni di casa di mister Volpe: al 18', Ugolini cerca il vantaggio, ma la retroguardia ospite non si lascia ingannare; sempre il numero dieci tiburtino serve poi Daniel De Angelis che si imbatte in un Ferendeles pronto a parare la minaccia. Gli ospiti rispondono con Gallo, il quale mira la porta difesa da Balestrieri senza prendere le misure, mentre sul fronte opposto Daniele De Angelis spara alto. I tiburtini premono il piede sull'acceleratore e si calano ancora in profondità, arretrando la Nuova Tor Tre Teste nella propria metà campo: prima impensierisce Ugolini, poi Daniel De Angelis, con un rasoterra, non apre le danze. La formazione di Fabi alza la voce prima dell'intervallo con Lorusso che serve Petrich, autore di un colpo di testa che sfiora il secondo palo. L'avvio della ripresa è di marchio ospite: dopo la zuccata di Petrich, Federico e Mele danno un bel da fare a Balestrieri che però si fa trovare pronto. Dopo il tentativo di Ruggiero, autore di un tiro telefonato, Milano colpisce un palo, al 17'. I tiburtini hanno una buona opportunità per sbloccare lo 0-0 al 33': Tiraferri commette fallo ai danni di Daniel De Angelis che guadagna una punizione laterale interessante, Daniele De Angelis si incarica della battuta e serve Ugolini, il quale, al volo, arriva in ritardo all'appuntamento con il gol. Il Villanova gioca la parte finale dell'incontro in inferiorità numerica, in seguito all'espulsione di Della Porta, doppiamente ammonito: il neoentrato Petruccioli prova a rendersi subito determinante, ma il suo è un tiro che non arreca problemi agli ospiti, pericolosissimi con una rovesciata di Lorusso. Dopo 5 minuti di recupero, il triplice fischio.