Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Il Villanova travolge il Fiano Romano al Ferraris: la prima in casa finisce 7-2!

La formazione di Volpe bagna l'esordio in campionato mettendo ko la neopromossa



MARCATORI Potenza 4' pt (FR), De Angelis 8' pt e 37' st (V), De Dominicis 21' pt rig e 1' st (V), Serafini 30' pt (FR), Golia 33' pt e 4' st (V), Paolacci 40' st (V) 

VILLANOVA Bambino, Di Paolo (23' st Viscuso), Marchini (14' st Garritano), Cicchinelli, Teofili, Paolacci, De Angelis, Ugolini, Golia (22' st Lucci), De Dominicis (37' st Placidini), Petruccioli (1' st Ruggiero) PANCHINA Balestrieri, Cimaglia ALLENATORE Volpe 

FIANO ROMANO Zicaro, Brunetti, Nunziante (1' st Genovesi), Ribaldi, Ranaldi, Thouverai, Golacu (18' st Di Girolamo), Rulli (35' st Brignola), Potenza (10' st Splendori), Cursi (1' st Corradini), Serafini PANCHINA Spagnuolo, Di Bonifacio ALLENATORE Scrocca ARBITRO Pacella di Roma 2 

NOTE Ammoniti Cicchinelli, De Dominicis, Serafini. Angoli 2-2. Rec. 1' pt e 1' st.  


Buona la prima per il Villanova di mister Stefano Volpe che asfalta la matricola Fiano Romano con un tennistico 7 a Mister Volpe2. Quello del “Ferraris” è un risultato deciso principalmente durante la seconda frazione di gioco, di netto marchio locale: nel primo tempo infatti, Villanova e Fiano Romano scrivono un match equilibrato e dominato a fasi alterne. Gli ospiti schierati dal tecnico Luca Scrocca aprono le danze al 4' con Potenza che, in prossimità del vertice sinistro dell'area, lascia partire un bolide e sorprende l'estremo difensore di casa. Dopo il tentativo di Marchini, destinato a spegnersi sul fondo, i tiburtini pareggiano i conti con Daniele De Angelis che, coadiuvato dalla destra da De Dominicis, insacca l'1 a 1, all'8'. I due schieramenti scesi in campo giocano a viso aperto e sono entrambi desiderosi di portare a casa i tre punti: il neopromosso Fiano Romano sembra non accusare il peso della riverenza e si spinge più volte in profondità, facendo correre ai ripari la difesa casalinga. Al 21', il direttore di gara nota un contatto in area tra Nunziante e De Dominicis ed indica il dischetto: a battere il penalty è De Dominicis che trascina in vantaggio i tiburtini. Non c'è spazio per la noia e, a Villanova, è un continuo botta e risposta. Dopo il 2 a 2 firmato da Serafini al 30', i locali si calano in profondità grazie ad una buona giocata di Ugolini che serve De Dominicis, il numero dieci di casa sfodera un tiro pericoloso, ma trova la respinta corta di Zicaro: è abile Golia a ribadire in rete per il 3 a 2. Il vantaggio galvanizza i ragazzi allenati da Volpe che disputano una ripresa a senso unico e non lasciano spazio agli avversari: al 1' del secondo tempo, De Dominicis, il migliore in campo, con una serpentina insidiosa, penetra nell'area avversaria e cala il poker. Piuttosto imbambolata la difesa schierata da Scrocca anche in occasione del sigillo di Golia che, al 4', confeziona la sua personale doppietta. Dominio assoluto dei tiburtini che non si accontentano e continuano ad offrire un calcio spettacolare. Al 37', Lucci serve ottimamente Placidini che, a tu per tu con Zicaro, divora un gol che sembrava già fatto. Subito dopo, è calcio di punizione per De Angelis che, con una facilità disarmante, buca il fortino avversario e insacca il 6 a 2. A chiudere in bellezza ci pensa Paolacci al 40': dopo un minuto di recupero, il triplice fischio e la pioggia di applausi per un super Villanova.