Notizie
Categorie: Altri sport

Il Volley Frascati si regala un'importante opportunità di crescita e visibilità

La partnership permetterà ai due club di avviare una collaborazione tecnica



Corpora Volley, gioca in A2Sono tante le novità che il Volley Club Frascati sta preparando in vista della nuova stagione. Tra le più ghiotte c’è certamente un accordo davvero molto interessante raggiunto con la Corpora New Volley, società di Aversa che milita in serie A2. Un gemellaggio, o meglio una partnership, che permetterà ai due club di avviare una collaborazione tecnica: nella sostanza, considerata anche la non proibitiva distanza tra le due cittadine, verranno messe in campo di iniziative volte ad accrescere a vario titolo il patrimonio tecnico di entrambi i club. La partnership potrebbe inoltre comprendere anche la disputa di qualche amichevole (già nel prossimo futuro) o la collaborazione in occasione di eventi importanti. Insomma dal “gemellaggio pallavolistico” tra Corpora New Volley e Volley Club Frascati potrebbero nascere davvero cose importanti.Ma quella decisamente prestigiosa con la Corpora New Volley non sarà l’unica collaborazione che caratterizzerà la prossima stagione del Volley Club Frascati. 

Volley&Sport Roma La società frascatana, infatti, ha ufficializzato l’accordo con il Volley&Sport Roma per quanto riguarda la serie D ed il settore giovanile. I due club, in sostanza, parteciperanno a due serie D in collaborazione: la formazione frascatana sarà guidata da Crescenzo Cifali, tecnico di grande spessore, tra i migliori nel panorama laziale. Quella appartenente al Volley&Sport sarà sotto la guida di Vincenzo Ferrise, protagonista lo scorso anno dell’ennesima promozione della sua carriera. Molto soddisfatto il direttore sportivo del Volley Club Frascati Ivano Di Giacobbe che sottolinea: "Siamo molto felici di avviare una collaborazione tra tecnici di così alto livello: tutte le operazioni che stiamo avviando hanno lo scopo di ridare qualità al nostro settore giovanile che negli ultimi anni ha faticato troppo: un fatto inammissibile per una realtà storica ed importante come Frascati. Al giorno d’oggi – conclude Di Giacobbe - aprire a nuove collaborazioni è essenziale per crescere e migliorare e noi siamo disponibili a parlare con chiunque voglia inserirsi in un contesto di questo tipo"