Notizie
Categorie: Altri sport

Il vulcanico presidente del Frascati piazza un colpo di levatura internazionale

Oltre al canadese arrivano ai Castelli anche



Robin-Martin Cooper fotoFacebookLe estati del Basket Frascati, spesso, riservano sorprese vista l’iperattività del vulcanico presidente tuscolano Fernando Monetti. E quella del 2014 non ha fatto eccezioni. Il club tuscolano, infatti, ha annunciato l’accordo con il canadese Robin-Martin Cooper, giocatore di esperienza (classe 1983) che interpreta alla perfezione le esigenze del Basket Frascati che con il suo arrivo aumenta notevolmente il suo potenziale su tutto il perimetro di gioco. Cooper è un’ala che può giocare anche in posizione 2 o 4 con medesima qualità e negli ultimi anni ha giocato in patria nella squadra dell’università di Alberta, gli Horns. "Abbiamo a lungo tentato di portare a Frascati un giocatore con caratteristiche particolari – spiega Monetti -, un difensore, duttile in campo che potesse dare aiuto sotto canestro e fosse un buon realizzatore, ma anche capace di far giocare i compagni. Lo avevamo identificato, ma dopo un lungo corteggiamento non se ne è fatto nulla. Come spesso accade, si è chiusa una porta e si è aperto un portone ed ecco così che il giocatore con queste caratteristiche (e forse anche qualcosa in più, ndr) lo abbiamo pescato addirittura oltreoceano". 

Altri colpi Ma l’arrivo di Cooper non sarà l’unica novità del roster affidato al confermatissimo coach Cristiano Mocci. La società, infatti, ha preso anche Lorenzo Guiducci, giovane prospetto classe ‘92 che lo scorso anno ha giocato a Ostia nelle file del Bk Ostium, e Alessio Gugliotta, un ex frascatano proveniente dalla Tiber il cui ritorno è stato fortemente voluto dalla società che poi per completare il roster ha inserito anche il classe ‘95 Torelli, oltre ad alcuni giovanissimi atleti delle giovanili che si alterneranno durante la stagione. Del vecchio gruppo è rimasto lo zoccolo duro cresciuto nel club tuscolano, vale a dire i vari Andrea Ferrante, Manuel Monetti, Francesco Mastromattei, Tiago Ramos, Gilberto Pannozzo, oltre ai due giovani esterni Luca Cammillucci e Andrea Zagaria. "La nostra politica è sempre basata sulla crescita dei giovani del nostro vivaio – dice il presidente Monetti -, ma grazie ai nuovi innesti abbiamo dichiarate ambizioni in termini di gioco e di gruppo per un team che guarda al futuro con grandi prospettive"Il presidente Monetti

Pre-season Un’altra grande novità, dopo l’inizio della preparazione previsto per il 25 agosto, riguarderà il ritiro pre-stagione con il Basket Frascati che ai primi di settembre sarà a San Donato di Val Comino, presso l’hotel “La Grotte”, straordinaria location ormai punto di riferimento per il club qui che ha organizzato e organizzerà ancora i centri estivi e i ritiri delle prime squadre. Grandi manovre anche per completare il roster della serie B femminile che è ancora alla ricerca di un paio di innesti di prestigio. E sarà una grande stagione anche per il settore giovanile dove spicca il gruppo Under 15 che quest'anno parteciperà al campionato di Eccellenza con importanti ambizioni. La società, che nel frattempo si trasformerà anche dal punto di vista giuridico, si prepara dunque ad una stagione di consolidamento per un verso e di crescita da un altro, contando sull’entusiasmo sempre in crescita di tutto l’ambiente.