Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Impresa del Lanuvio Campoleone, ko la capolista

Al Martufi i padroni di casa hanno avuto la meglio sul Real Cava Frattocchie



Image titleL'impresa è servita... Questo potrebbe essere il titolo del film andato in onda sabato alle ore 15 all'Egilberto Martufi tra il Lanuviocampoleone e il Real Cava Frattocchie capolista del girone H del campionato di seconda categoria. L'inizio di gara vedeva i biancazzurri civitani prendere subito l'iniziativa costringendo la blasonata capolista sulla difensiva e nonostante un campo reso pesante dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi le trame di Mannarino ‹ Co. si sviluppavano ariose ed efficaci con veloci ripartenze sulle fasce laterali che davano i frutti intorno al quindicesimo minuto quando su un cross proveniente dalla destra Martello agganciava in acrobazia depositando il pallone in fondo al sacco. Si riorganizzava a quel punto la capolista che cominciava a mettere fuori la testa dal guscio prendendo le redini del gioco in mano ma il pari scaturiva da un fallo di mano su cross proveniente dalla sinistra ai più apparso involontario. Il direttore di gara puntava inesorabile il dito sul dischetto e Tiberi numero 9 ospite batteva con un tiro angolatissimo Passamonti. Nell'intervallo mister Rocco caricava i suoi presagendo che il colpaccio poteva anche arrivare ed infatti al 12' della ripresa dopo una martellante iniziativa in area di rigore era ancora Martello a cogliere il bersaglio dalla breve distanza. Colpita nell'orgoglio la compagine ospite si gettava in avanti ma, con Passamonti che faceva buona guardia, la coppia centrale Frattasi/Fondi arginava con grande temperamento gli avanti locali supportati dal sempreverde Linari. Ottimo anche il contributo sulle fasce dei giovanissimi Pendenza/D'Onofri così come sono da elogiare per la loro generosità Di Benedetti e Fagiolo che si sono battuti come leoni orchestrati da capitan Mannarino ma consentiteci di sottolineare la grande prova di Martello che oltre ad aver messo a segno la doppietta vincente si è battuto come un leone. Nota di merito anche per i componenti della panchina e soprattutto per i subentrati Iannilli e Luca Frezza. E chiaramente i complimenti vanno rivolti anche al tecnico Rocco Russo che sta rivitalizzando e dando contorni di squadra ad una squadra che qualche tempo fà era soltanto una accozzaglia di maglie su un campo di calcio. Note di demerito per il semprespulso componente della panchina e sul guardalinee che non sempre ha ben sventolato la bandierina. Ora i ragazzi civitani sono attesi da due turni esterni contro Real Calcio Eur ed Esercito Calcio Roma prima di tornare sul terreno amico contro la Pro Appio che si giocherà come di consuetudine di sabato e la speranza è quella di ritrovare i gradoni dell'Egilberto Martufi colmi di sportivi che tornino a sostenere il Lanuviocampoleone.