Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Impresa del Sermoneta, che batte la Lepanto: gli ospiti sbagliano un rigore

Prima battuta d'arresto per la squadra di Santececca, che perde la vetta: apre Binaco, ribaltano Tomassi e De Santis



SERMONETA - LEPANTO 2 - 1

MARCATORI
38’pt Binaco (L), 5’st Tomassi (S), 38’st De Santis (S) 

SERMONETA Minutilli, Trapani, Marni, Caputi, Magni, Altobelli, Tomassi, De Santis, Gesmundo, Costanzi, Cosimi PANCHINA Pintore, Venerelli, Pietrosanti, Panetta, Capolungo, Martin, Micolani ALLENATORE Stefanini 

LEPANTO Di Giosia, Arcadu, Materazzi, Mastrandrea, La Forgia, Marongiu, Bianchi, Sbraglia, Virli, Binaco, Pisapia PANCHINA Grimaldi, Vulpiani, Dezi, Magi, Sina, Scotini, Reati ALLENATORE Santececca 

NOTE Espulso al 20’st Altobelli (S) Rigore fallito al 20’st da Binaco (L)  

Il Sermoneta in uno scatto della scorsa stagioneArriva il primo passo falso in campionato per la Lepanto di Santecca che cade nella tana del Sermoneta con il risultato di 2 - 1. La formazione di mister Stefanini si è dimostrata squadra tosta e di carattere, considerando che il gol vittoria è arrivato addirittura in inferiorità numerica. Nel primo tempo la Lepanto gioca bene e sblocca il risultato al 38’. Binaco riceve palla all’interno dell’area di rigore e con un destro preciso fulmina l’incolpevole portiere di casa. Nella ripresa il Sermoneta reagisce e al 5’ agguanta il pareggio. Cross proveniente dalla corsia sinistra su cui si avventa come un treno Tomassi che deposita la sfera alle spalle di Di Giosia. La Lepanto non ci sta ed attacca alla ricerca del nuovo vantaggio che sfiora al quarto d’ora con un colpo di testa di Marongiu, ma la sfera si stampa sulla traversa. Passano pochi minuti e gli ospiti hanno una ghiottissima occasione per passare in vantaggio. Il direttore di gara concede un calcio di rigore alla Lepanto per una trattenuta di Altobelli su Marongiu, oltretutto il giocatore di casa viene espulso lasciando i suoi in inferiorità numerica. Sul dischetto si presenta Binaco che però spara clamorosamente alto. Nel finale arriva la beffa per la formazione di Santececca. Sugli sviluppi di un corner, De Santis stacca più in alto di tutti insaccando in rete il gol vittoria. Successo di carattere del Sermoneta che si impone su una delle pretendenti al titolo nonostante l’inferiorità numerica. Tanto il rammarico per la Lepanto che perde per la prima volta in campionato, ritrovandosi a meno due punti dal Città di Ciampino.