Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Impresa Spes Montesacro: Lodigiani, che mal di trasferta!

Nel raggruppamento A, i neroverdi fermano la Vigor Perconti di D'Andrea e continuano a credere nella salvezza. Nel girone B, la capolista cade a Carso e Tor di Quinto e Tor Tre Teste se la ridono...



GIRONE A

I ragazzi della Spes MontesacroIl match di cartello del girone era Urbetevere – Savio ma la sorpresa più grande è arrivata dal campo Spes, dove il Montesacro di Frattali è riuscito a fermare la Vigor Perconti di D’Andrea e per poco non ha sfiorato addirittura il colpaccio. L’undici giallonero, infatti, conduceva per 2-1 fino a pochissimi secondi dalla fine (sarebbe stato un risultato importantissimo in ottica salvezza) ma Ceci ha salvato i blaugrana con un gol in pieno recupero che ha fissato il risultato sul 2-2. In vetta dunque non cambia nulla, visto e considerato anche il pareggio tra le prime due della classe, che a via della Pisana hanno chiuso a reti bianche. Lo 0-0 però è un risultato molto positivo per i blues di Guglielmo, ancora in vetta alla classifica e con quattro punti di vantaggio a tre giornate dalla fine. Harakiri a parte, il primo posto è saldamente in mano al Savio.
Nella zona playout il DLF Civitavecchia, grazie alla vittoria sul Rieti, è matematicamente salvo, mentre servirà ancora un piccolo sforzo all’Aurelio Fiamme Azzure, a due punti dal mantenimento della categoria. Più in basso, precisamente nella zona rossa,  non cambia nulla. Perdono Tor Sapienza, Montefiascone e Rieti, mentre continua la lotta tra Spes Montesacro, Petriana e Vis Aurelia. Per una di queste tre società i playout saranno inevitabili…  

GIRONE B  

Tor di Quinto matematicamente ai playoffTutto riaperto. Prima posizione, playout, retrocessione diretta. Insomma, il girone B è un autentico rebus. Nei piani alti continua il mal di trasferta per la capolista Lodigiani, al tappeto anche in quel di Carso. I ragazzi di Rivetta non vincono lontani dalle mura amiche dal 22 Febbraio in quel lontano Romulea – Lodigiani (1-4) e adesso il primo posto è seriamente in pericolo: il Tor di Quinto infatti ha centrato il quinto successo consecutivo con il Futbolclub e, oltre ad accedere matematicamente ai playoff, sta cominciando a fare un pensierino anche per il primo posto (-1): stesso discorso per la Tor Tre Teste che grazie al perentorio 0-3 inflitto all’Atletico Fidene s’inserisce prepotentemente nella bagarre per la prima posizione e tre punti dalla vetta non sembrano tantissimi…
 Scatto salvezza invece per il Città di Ciampino che vince l’importantissimo match contro il Certosa e si lascia alle spalle una zona playout che si fa sempre più densa di squadre. Anziolavinio a 24, Ceprano, Futbol e Pro Roma a 30: quattro club per due posti che scottano. Per evitare l’ultima posizione (che significherebbe retrocessione diretta) è una lotta a due tra Certosa e Palestrina, appaiate entrambe a 17 punti. Gli arancioverdi hanno ottenuto un buon punto contro la Romulea e aspettano probabilmente lo scontro direttore del 12 Aprile contro i viola per mettere la freccia e provare a centrare una salvezza che sarebbe a dir poco clamorosa.