Notizie

In cerca di riscatto: pronte Urbetevere e Tor di Quinto

Barba e Almanza in cerca di rivincita con Lazio e Savio; scontri salvezza fondamentali nel secondo raggruppamento



Si sono incontrate e conosciute tutte, da buone amiche. Terminata la fase delle prime impressioni, ora non c’è più da scherzare: inizia il girone di ritorno, l’ultima cavalcata per salvarsi o meritare un posto fra le migliori. Il tempo degli impatti e degli assestamenti è finito.



Girone A La Roma proverà a cominciare nel migliore dei modi, cercando la seconda vittoria di fila nella trasferta con il 

Tor di Quinto (Foto©DelGobbo)Ladispoli. Di contro, la formazione lidense, giovata dal cambio in panchina, tenterà di soffocare i piani dei giallorossi, approfittando del vantaggio del campo. Per Mattei e i suoi  ripetere l’esito dell’andata sarebbe di grande utilità, alla luce dell’ostico impegno ad occupare la rivale, il Savio. Iacovolta e i suoi ragazzi, infatti, ospiteranno in casa un Tor di Quinto desideroso di rivalsa dopo quell’indigesto 1-2 dell’andata. Massimina e Certosa sono pronte a ripartire dalla prima gara in casa, nella quale l’obiettivo non può che essere il ritorno alla vittoria. Occhio all’avversario del Massimina: l’Ostiamare. Galvanizzata dagli ultimi tre risultati utili consecutivi, il gruppo di Cabriolu potrebbe far male, anche nel recinto del San Gabriele. Il Certosa dal canto suo è costretto a sconfiggere il DLF Civitavecchia per non cadere in zone rischiose. Sarà una partita particolarmente accesa, data la rabbia agonistica dei dielleffini, in sofferenza da ormai quattro giornate. Ottobrini sente in particolare il fiato del Vigili Urbani sul collo: in gara con la Fortitudo Calcio (rinvigorita nel morale dal recente pareggio con l’Accademia) l’undici di Izzi proverà a centrare il terzo risultato utile di fila. Attenzione alla Romulea di Zara che, in caso di vittoria con con il Rieti, potrebbe allungare notevolmente; occhio anche all’Accademia Calcio Roma, perchè se il Tor di Quinto riuscisse a vendicare l’andata, Marini e i suoi potrebbero diventare secondi in classifica. A patto che, ovviamente, non si sbagli la trasferta con la Totti Soccer School.



Girone B Lo spettacolo, in questa prima giornata di ritorno, non riguarda la vetta della classifica. Considerando, infatti, una pura formalità Lodigiani - Anzio, concentriamo le nostre attenzioni un gradino più sotto. Il grande scontro diretto tra l’Urbetevere e la Lazio: una gara tra due squadre a pari punti, forti degli stessi risultati (dieci vittorie, due Urbetevere (Foto©Fuoriarea)pareggi e una sconfitta). Una partita che vedrà i padroni di casa in cerca di rivalsa, dopo la brutta prestazione offerta all’andata, costata una pesante sconfitta per 3-0. A caccia di riscatto sarà anche la Vigor Perconti, impegnata nella difficile trasferta in casa della Tor Tre Teste. Il Frosinone sarà costretto a tornare alla vittoria contro l’Aprilia ed altrettanto dovrà fare la Polisportiva Carso. Dopo la grande impresa compiuta in territorio ciociaro, i ragazzi di Del Prete dovranno espugnare il campo del Città di Ciampino senza troppi indugi. Una situazione che potrebbe giovare all’Atletico 2000. Chiamata a sostenere lo scontro diretto con il Cinecittà Bettini (un punto sotto) la formazione di Sambruni potrebbe, in caso di vittoria, pensare a un duplice sorpasso. Concludiamo con un non meno importante big match, che vedrà coinvolte l’Albalonga ed il Futbolclub. Potrebbe essere l’ultimo treno per la formazione di Scalisi.