Notizie

In Piazza della Minerva va in scena.. il Natale

Da oggi a Roma, nell’ex Refettorio dei Padri Domenicani, una mostra racconta la Nascita di Cristo attraverso santini e presepi di carta.



Sarà inaugurata oggi, 6 dicembre, alle ore 17:00 presso la Sala Ex-Refettorio del Convento Domenicano di Santa Maria sopra Minerva in Roma, la terza edizione della Mostra dedicata al Santino natalizio “Et Verbum Carum Factum Est – Il Natale nelle immagini devozionali dal XVI al XX secolo e nei presepi”. L’esposizione, che già dal titolo stimola cuoriosità ed interesse da parte degli addetti ai lavori (e non solo), si prefigge lo scopo di portare nel centro di Roma un’iniziativa originale, di ampio respiro culturale, non solo confinata al pur ricchissimo ed importante piano religioso e cultuale quanto aperta al piano artistico ed antropologico: in essa infatti verranno portati all’attenzione dei visitatori sia santini a tema natalizio molti dei quali rarissimi ed inediti al grande pubblico, coniati prevalentemente tra l XVI ed il XX secolo, ma anche presepi di carta novecenteschi, veri e propri prodigi artistici modellati con sapienza e creatività pur servendosi di materiali prevalentemente poveri. Tutto il materiale in mostra è stato messo a disposizione da cultori ed appassionati collezionisti provenienti da tutta Italia. Curata dall’A.I.C.I.S. (Associazione Italiana Cultori immaginette sacre), l’iniziativa è stata sviluppata in collaborazione con la Comunità Domenicana del Convento della Minerva, la “Eventi Cateriniani” di Roma e l’Associazione “Presepi d’Italia” di Massa Martana, in provincia di Perugia. L’inaugurazione avverrà per mano del Presidente A.I.C.I.S. Giancarlo Gualtieri e contemplerà interventi particolari da parte della Professoressa Laura Borello di Torino, cui seguiranno quelli della Dottoressa Licordari Gualtieri di Roma, del Presidente di “Presepi d’Italia” Ennio Passero e della cultrice sarda di immaginette sacre Paola Galanzi, proveniente da Sassari. La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2015 nella location di Piazza della Minerva, 42 rispettando l’orario 9:30-12:30/16:00-19:00, valido anche per i giorni festivi. L’ingresso è gratuito.