Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Incitti e Fanelli fanno esultare il Gaeta, piegato il Grifone

Tra i protagonisti del match anche il portiere biancorosso Fiorini, migliore in campo



GAETA-GRIFONE MONTEVERDE 2-1

GAETA Fiorini, De Meo, Orsinetti, Incitti, Lisi, Di Emma, Amitrano, Mazza, Mariniello (30’ st Infimo),Fanelli (41’ st Di Tullio), Spila (27’ st Pellino) PANCHINA Venditti, Corrado, Valentino, Di Luca ALLENATORE Melchionna 

GRIFONE MONTEVERDE Panella, Staffa, Agnoli, Gimelli (30’ pt Buccioni), Tersigni, Conversano, Di Maggio (32’ st La Ruffa), Marino, Rocchi, Tovalieri, Deirossi PANCHINA Carloni, Sammiceli, Corrias, Di Carlo, Fogli ALLENATORE Boccaccio

ARBITRO Angiolieri di Ostia Lido MARCATORI Incitti 9’pt (G), Fanelli 21’ st (G), Conversano 28’ st (GM)

NOTE Ammoniti Orsinetti, Lisi, Fanelli, Tersigni, Deirossi Angoli 5-2 


Foto Roberto D'AngelisIl Gaeta si aggiudica il primo round degli ottavi di finale di Coppa Italia imponendosi a Sperlonga sul Grifone Monteverde. Un match combattuto dalle due squadre che hanno dimostrato di tenere molto a questa competizione e che sicuramente si sono affrontate a viso aperto. Turnover per i due tecnici Melchionna e Boccaccio che hanno mandato in campo i 6/11 della formazione schierata domenica in campionato. Ospiti con cinque under ma con tutti gli uomini determinanti quali capitan Tovalieri, Rocchi, Conversano e Gimelli. I padroni di casa partono bene. Al 4’ Fanelli entra in area, salta un avversario ma poi la sua conclusione non è precisa. Tre minuti dopo Mariniello viene lanciato molto bene, calcia ma la sfera viene intercettata da Panella. Al 9’ il Gaeta passa in vantaggio con un gol capolavoro di Incitti che dalla distanza spedisce il pallone sotto la traversa. E’ la squadra biancorossa a giocare meglio in questa prima fase. Ma il Grifone non resta certo a guardare. E al 24’ un doppio miracolo di Fiorini, prima su Di Maggio e poi su Tovalieri impedisce agli ospiti il pareggio. Sessanta secondi dopo da lontano ci prova Mazza ma il tiro è centrale. Al 32’ una nuova opportunità per Mariniello ma la sua conclusione è alta. Al 40’ Fiorini para rifugiandosi in angolo. La squadra di Boccaccio cerca di sfruttare al meglio le ripartenze, come al 41’ quando Deirossi calcia fuori di non molto. Due i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. La prima frazione di gioco si conclude con il Gaeta avanti di un gol. Ad inizio ripresa il Gaeta sembra meno aggressivo, determinato rispetto al primo tempo. Il Grifone insiste, vuole pervenire al pareggio. Al 15’ è Fiorini a negare la soddisfazione del gol a Rocchi. Al 20’ l’estremo difensore gaetano si ripete. Poi è il Gaeta ad andare nuovamente in gol. Siamo al 21’.Sgroppata sulla sinistra di Amitrano, lungo traversone e prima conclusione di Spila con parata del portiere. Quindi nuovo tiro questa volta di Fanelli con altro intervento super di Panella. Infine lo stesso Fanelli riprende ed insacca.  Dopo  una nuova possibilità per i biancorossi sfumata per una indecisione di Spila e Mariniello. Al 28’la caparbietà degli ospiti viene premiata. Conversano è bravo ad approfittare di un rimpallo e a segnare . Tovalieri e compagni dimezzato lo svantaggio non si accontentano. Il Gaeta non ha più lo smalto del primo tempo. Al 31’ è san Fiorini che smanaccia su un colpo di testa. E al 40’ il portiere vince nuovamente il suo duello di giornata con Rocchi parando superbamente. Al 44’ calcia dalla distanza Tovalieri di non molto sulla traversa. Tre i minuti di recupero. Al 47’ Rocchi tira fuori da favorevole occasione. La gara si chiude con la vittoria della squadra di Melchionna  per 2-1. Il Gaeta che nella prima mezz’ora era partito forte, poi dopo essere passato in vantaggio, specie nella ripresa ha accusato un certo calo, che certamente poteva costargli caro. Il successo, seppur di misura le consente comunque  di guardare con una certa serenità alla gara di ritorno, avendo a disposizione due risultati su tre.